Home > News su Android, tutte le novità > LG V60, V50S e G8S hanno ora un bootloader sbloccabile

LG V60, V50S e G8S hanno ora un bootloader sbloccabile

LG V60 ThinQ 5G Dual Screen

LG non è il produttore di smartphone dal maggiore successo. Tuttavia, molti dei suoi clienti rimangono soddisfatti dal supporto post vendita che, anche se non garantisce aggiornamenti rapidi o certi, almeno mette a disposizione uno strumento ufficiale per sbloccare il bootloader e aprire le porte al modding. A questo proposito, il colosso coreano ha appena aggiunto il supporto per lo sblocco del bootloader ad LG V60, V50S e G8S (qui la nostra recensione completa).

Purtroppo non tutte le varianti dei tre smartphone LG supportano lo sblocco del bootloader. In particolare, le versioni che lo supportano sono:

  • LG V60: LMV600EA
  • LG V50S: LMG850EMW/LMG850EMWX
  • LG G8S: LMG810EM/LMG810EMW/LMG810EAW

Lo sblocco del bootloader su uno smartphone consente di eseguire il flash di qualsiasi software nelle partizioni interne. Ad esempio, è possibile sostituire la recovery stock con la TWRP o eseguire il flash di una ROM Android personalizzata scaricata online.

Lo sblocco del bootloader apre le porte a tutta questa personalizzazione, ma comporta rischi per la sicurezza. Pertanto, molti dispositivi richiedono soluzioni alternative o hack per sbloccarlo ma gli smartphone LG possono contare su uno strumento software ufficiale.

Vi vogliamo ricordare che, seppur tecnicamente possibile, lo sblocco del bootloader va ad invalidare la garanzia legale del produttore, così come va a disabilitare il supporto ai sistemi di pagamento in mobilità, come ad esempio Google Pay (in questo caso per una questione di sicurezza legata a SafetyNet).

Nel caso foste interessati al download dello strumento per lo sblocco del bootloader (si tratta di un file .exe per Windows), vi basterà cliccare su questo link che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE