Home > News su Android, tutte le novità > Google testa le sottoscrizioni di abbonamenti su Android TV

Google testa le sottoscrizioni di abbonamenti su Android TV

Android TV 10

Uno dei vantaggi della piattaforma tvOS di Apple rispetto ad Android TV è la gestione degli abbonamenti ai vari servizi di streaming: mentre Apple ha ideato un sistema di “single sign-on” e abbonamenti integrati che permette di installare e abbonarsi con un solo click (percependo una quota del 30%), su Android TV questa funzione non è ancora presente.

Non è ancora presente ma sta venendo testata. L’anno scorso alla conferenza Google I/O, il colosso del web ha anticipato un Play Store riprogettato per Android TV, insieme a una nuova funzionalità che consentirebbe facili abbonamenti in contemporanea con il download dell’app.

Secondo la documentazione di supporto appena pubblicata, la funzione offrirà due nuove opzioni durante l’installazione di applicazioni che possono dipendere da un abbonamento: “Versione di prova gratuita e installazione” o “Sottoscrivi e installa“.

Entrambe comportano la registrazione automatica dell’account usando l’indirizzo Gmail associato, anche se potreste ricevere un’email dal servizio per completare la procedura di configurazione. Dai documenti notiamo anche che la gestione e la cancellazione degli abbonamenti richiede ancora uno smartphone o un computer separato.

Navigando in giro per il Play Store di Android TV, non abbiamo notato alcuna app con servizi in abbonamento che stia utilizzando la funzione, ma un rappresentante di Google assicura che si tratta di una nuova funzionalità e che sta venendo al momento testata come parte di un programma pilota limitato per alcune app, con altre in arrivo in futuro.

In attesa di avere più informazioni su come funzionerà questo nuovo servizio e quali saranno i servizi che “saliranno a bordo”, vi vogliamo ricordare che YouTube ha iniziato a testare la riproduzione nel nuovo codec AV1 su Android TV. 

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE