Home > News su Android, tutte le novità > Telegram arriva a 400 milioni di utenti e si aggiorna alla versione 6.1 | Novità

Telegram arriva a 400 milioni di utenti e si aggiorna alla versione 6.1 | Novità

Telegram 400 milioni

Nonostante la pandemia globale di Coronavirus, Telegram ha raggiunto il traguardo di 400 milioni di utenti attivi mensili, rispetto a 300 milioni di un anno fa. Per celebrare l’occasione, l’azienda ha introdotto un aggiornamento alle diverse varianti dell’app portandola alla versione 6.1.

La nuova versione di Telegram viene fornita con un menu degli allegati riprogettato, una modalità di quiz migliorata e una directory di adesivi appropriata. Telegram vuole anche creare un database di quiz educativi e distribuirà 400.000 euro a persone che contribuiscono a tale obiettivo.

Il cambiamento che la maggior parte delle persone probabilmente individuerà per primo è il menu degli allegati migliorato. Invece di avere un’interfaccia a schermo intero quando viene selezionata un’opzione diversa da Galleria, tutte e cinque le voci del menu ora si trovano in un cassetto a comparsa. Una volta espanso, passerà a una normale visualizzazione a schermo intero completa di una barra superiore.

Telegram avverte che un bug in Google Maps potrebbe interrompere questa nuova interfaccia per alcune persone, ma Google sta lavorando a una soluzione.

Inoltre, il selettore di adesivi ora ha un pulsante nell’angolo in alto a sinistra che consente di cercare e aggiungere i pacchetti di adesivi preferiti da una raccolta di oltre 20.000 adesivi.

Telegram Quiz

A gennaio, Telegram ha aggiunto il quiz alla sua funzionalità di sondaggio e, con i bambini delle scuole che stanno a casa proprio ora, la società ha deciso di migliorare questo aspetto dell’app con funzionalità più educative. @QuizBot consente di aggiungere spiegazioni quando gli utenti rispondono alle domande per fornire loro più contesto o aiutarli a imparare dagli errori. C’è anche un timer per rendere più difficile imbrogliare.

Per chiunque sia interessato a creare quiz educativi, l’azienda ha lanciato un concorso per testare l’istruzione in qualsiasi lingua. Distribuirà 400.000 euro tra i partecipanti in base alla popolarità e alla qualità dei loro contributi. Ulteriori dettagli saranno pubblicati sul canale @contest.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE