Home > News su Android, tutte le novità > Amazon Prime Day 2020 potrebbe essere stato posticipato

Amazon Prime Day 2020 potrebbe essere stato posticipato

Amazon Prime Day 2019

Oltre alle già note festività natalizie di dicembre, Black Friday e Cyber Monday del mese di novembre, Amazon è solita organizzare ogni anno un evento speciale per i propri abbonati Prime chiamato Amazon Prime Day. Di solito tale evento si tiene nel mese di luglio, così da distribuire in maniera sensata le promozioni e le offerte durante tutto l’anno.

Citando gli appunti delle riunioni interne visti da Reuters, l’evento Amazon Prime Day di quest’anno sarà rinviato almeno ad agosto. Amazon stava pianificando di proseguire con il consueto programma di luglio fino alla settimana scorsa, secondo Business Insider, e ai fornitori è stato chiesto di effettuare ordini di acquisto già dal 31 marzo.

Non è chiaro ciò che alla fine ha portato Amazon a posticipare il Prime Day, sebbene una combinazione di produzione interrotta da parte dei fornitori e l’attuale recessione mondiale sia probabilmente il fattore principale.

Il memo ha anche affermato che Amazon ha accumulato circa cinque milioni di dispositivi per l’evento (che si ritiene siano altoparlanti Echo e Fire Stick) che presto saranno venduti con una perdita programmata di circa 100-300 milioni di dollari. Quindi, se vedrete presto alcuni Echo Dots in sconto, saprete il perché e saprete che il loro costo sarà inferiore rispetto a quello che sostiene Amazon per la loro realizzazione.

In attesa di avere più informazioni  (magari da fonti ufficiali), vi vogliamo ricordare che Amazon è al lavoro su Project Tempo, servizio di game streaming che andrà a competere direttamente con Google Stadia, Microsoft xCloud, Nvidia GeForce NOW e PlayStation Now.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE