Home > News su Android, tutte le novità > Distribuzione Android: a Ottobre i primi segni di Oreo

Distribuzione Android: a Ottobre i primi segni di Oreo

Android 8.0 Oreo

Puntuale come ogni mese, Google ha pubblicato l’ultima analisi condotta attraverso il Play Store circa la Distribuzione Android ad Ottobre. Mentre lo scorso mese si sono consolidate Android 6.0 Marshmallow e Android 7.0 Nougat, la novità di questo mese è rappresentata dalla prima apparizione di Android 8.0 Oreo.

La nuova versione del sistema operativo è riuscita a conquistare lo 0,3% del market share totale. Praticamente, solo i dispositivi Pixel e Nexus compatibili al momento lo utilizzano (e chi ha in test delle Custom ROM).

Tutti in regressione tranne Nougat e Oreo

Come potete vedere dalla seguente tabella, a parte Android 8.0 Oreo (+0,2%) e Android 7.0/7.1 Nougat (+1,6% e +0,4%), tutte le altre versioni Android sono in diminuzione o in stallo.

La distribuzione Android dovrebbe andare sempre più verso questa direzione man mano che sul mercato arriveranno più smartphone dotati del nuovo sistema operativo Android 8.0 Oreo già di fabbrica. Ricordiamo infatti che tutti i nuovi smartphone con Android 8.0 Oreo dovranno supportare obbligatoriamente il Project Treble, ovvero un sistema che semplifica il rilascio di aggiornamenti da parte dei produttori e che, in teoria, dovrebbe porre un freno alla frammentazione Android.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo anche ricordare che i dati venuti fuori dalla rilevazione fatta da Google circa la Distribuzione Android nel mese di ottobre (ma anche negli altri mesi) si riferisce solo a smartphone e tablet che hanno accesso al Play Store

Considerando che al mondo ci sono milioni di device Android che non utilizzano i servizi Google (in Cina soprattutto), i numeri reali della Distribuzione Android potrebbero essere ben differenti.

VIA  FONTE

SCELTI DA NOI PER TE