Home > News su Android, tutte le novità > Google prende visione dei problemi alla funzione Smart Lock dei Luoghi Attendibili

Google prende visione dei problemi alla funzione Smart Lock dei Luoghi Attendibili

Google Smart Lock Luoghi Attendibili

Forse non tutti sanno che la modalità Smart Lock per lo sblocco dello smartphone o per l’accesso in automatico ai siti web con le nostre credenziali da diversi mesi si è arricchita dei Luoghi Attendibili. In pratica, sfruttando una combinazione di segale GPS, WiFi e rete cellulare, Google riesce a capire quando ci troviamo a casa così da abilitare Smart Lock e quando siamo da un’altra parte così da disattivarlo.

Le segnalazioni si moltiplicano sempre di più

Detta così sembra una funzionalità estremamente interessante che in molti dovrebbero utilizzare come ulteriore misura di sicurezza. Tuttavia, tralasciando il discorso privacy con Google che deve sapere costantemente dove ci troviamo per poter abilitare o disattivare Smart Lock, sono molti gli utenti che si lamentano che Luoghi Attendibili funziona in maniera discontinua.

Google ha preso visione del problema Luoghi Attendibili

Sul forum ufficiale del colosso le segnalazioni circa questo tipo di problemi sono moltissime. Peraltro, è venuto fuori che non è nemmeno un problema di posizione, dal momento che su Google Maps la posizione degli utenti viene segnalata correttamente.

Il colosso di Mountain View ha preso visione di questo problema e probabilmente ha già messo al lavoro i propri sviluppatori al fine di individuare il codice errato e sistemarlo. Purtroppo non abbiamo alcuna tempistica da fornirvi sulla risoluzione del problema.

A ogni modo, prima di lasciarvi vi vogliamo ricordare che per Google le fotografie di Nexus 6P e Google Pixel sono paragonabili a quelle delle reflex, a patto di avere pazienza e parecchie abilità da fotografo.

VIA  FONTE