Home > News su Android, tutte le novità > Telegram X riceve il primo aggiornamento dopo quasi un anno | Novità

Telegram X riceve il primo aggiornamento dopo quasi un anno | Novità

Telegram X

Una volta ritenuta essenziale per ottenere il massimo da Telegram, l’applicazione sperimentale Telegram X ha permesso dal 2018 agli utenti di provare nuove funzionalità ancora in fase di test ma, nel corso dell’ultimo anno, è sembrato che l’azienda l’abbia lasciata al suo destino non rilasciando alcun nuovo aggiornamento.

Ebbene, a distanza di quasi un anno dallo scorso aggiornamento, ecco che Telegram X è stata aggiornata nuovamente con diversi bug fix e alcune novità che aiutano l’app a restare al passo con i tempi.

Dopo un anno senza aggiornamenti, il changelog delle modifiche per questa beta è sorprendentemente massiccio. Con questa nuova patch, Telegram X sta finalmente ottenendo il supporto per l’utilizzo di emoji dell’anno scorso, oltre alla sincronizzazione del tema chiaro o scuro con le impostazioni di sistema.

Altre modifiche importanti includono le statistiche all’interno delle chat di gruppo, un nuovo menu per taggare un utente nella chat e il supporto per l’invio di file di dimensioni fino a 2 GB. Telegram ha anche eliminato alcuni bug persistenti, come i file .flac che causavano arresti anomali e problemi durante la visualizzazione degli elenchi di amministratori nella chat.

Per scaricare Telegram X sul proprio smartphone, ci si deve assicurare di essere registrati al programma beta del servizio. In alternativa, potete procedere con il download del file APK da una fonte sicura come APK Mirror, dove si trova anche l’elenco completo delle note sulla patch.

Ricordiamo che per poter installare un file APK scaricato al di fuori del Play Store, è necessario abilitare, nelle impostazioni relative all’app (in questo caso il browser web che usate su Android), l’autorizzazione all’installazione di app provenienti da origini sconosciute.

VIA