Home > News su Android, tutte le novità > Le nuove Sony Bravia XR TV usano Google TV al posto di Android TV

Le nuove Sony Bravia XR TV usano Google TV al posto di Android TV

Sony Bravia XR TV 2021 Google TV

Quando Google ha lanciato la nuova Chromecast, lo ha fatto rivoluzionandone per intero il sistema operativo e chiamandolo Google TV. Fino a qualche ora fa non sapevamo ancora se tale OS sarebbe stato un’esclusiva totale dei dispositivi realizzati direttamente dall’azienda oppure un’esclusiva solo temporale. Ebbene, al CES 2021 (si sta tenendo in maniera virtuale) Sony ha lanciato la sua nuova gamma di Bravia XR TV con a bordo proprio Google TV, svelandoci il mistero.

Per chi non lo sapesse, al cuore Google TV è praticamente Android TV, ma con una schermata iniziale che aggrega i contenuti consigliati da molti servizi di streaming.

Al di là di Google TV, le nuove Sony Bravia XR TV arrivano in tutte le dimensioni (da 55 pollici a 100 pollici), sia con risoluzione 4K che 8K e con tecnologia LCD che con tecnologia OLED e ogni singolo modello annunciato è equipaggiato con il nuovo Cognitive Processor XR.

Il nuovo processore di immagine utilizzata una rete neurale per analizzare le immagini sullo schermo e adattare, frame per frame, vari parametri.

Infine, tutti questi televisori possono contare su tutte le funzioni extra presenti nello standard HDMI 2.1 (e non obbligatorie), come il Variable Refresh Rate (VRR) perfetto per rendere più fluido il gaming, l’Auto Low Latency Mode (ALLM) e l’Enhanced Audio Return Channel (eARC), che dovrebbero contribuire a esperienze di visione e di gioco davvero eccezionali.

Purtroppo non abbiamo ancora i prezzi ufficiale della nuova lineup di TV Sony per il 2021 ma è doveroso sottolineare che, se voleste solo provare l’esperienza di Google TV, probabilmente vi converrebbe solo acquistare la nuova Chromecast a una frazione del prezzo.

VIA  FONTE