Home > News su Android, tutte le novità > Fitbit Versa 3 e Fitbit Sense: in arrivo Google Assistant entro la fine del 2020

Fitbit Versa 3 e Fitbit Sense: in arrivo Google Assistant entro la fine del 2020

Fitbit Sense

Fitbit Versa 3 e Fitbit Sense, oltre a condividere l’ultimo aggiornamento rilasciato dagli sviluppatori (e che non arriverà mai per gli altri modelli), saranno anche gli unici due modelli del catalogo a ricevere il supporto a Google Assistant.

Google ha confermato che i nuovi smartwatch Fitbit Sense e Fitbit Versa 3 riceveranno il supporto a Google Assistant quest’inverno. La nuova funzionalità dovrebbe offrire agli utenti modi più convenienti per interagire con i loro smartwatch in vari scenari, soprattutto in quelli per il monitoraggio dell’attività fisica.

È lecito ritenere che in futuro tutti gli smartwatch Fitbit presenteranno l’integrazione con Google Assistant, a meno che il colosso americano del web non faccia fare al marchio la stessa fine di Motorola, vendendola a un’altra società (o magari l’acquisizione non andrà proprio in porto, anche se la UE non dovrebbe fare opposizione).

Questa volta però sembra proprio che Fitbit prenderà la stessa strada di Nest e sarà molto integrata all’interno dell’ecosistema Google. Di fatto, questa è l’ultima chiamata per Google per poter competere con Apple sul fronte del monitoraggio dei parametri salutari.

In ogni caso, se avete già acquistato Fitbit Sense o Fitbit Versa 3, dovreste presto poter usufruire di tutti i vantaggi offerti dall’integrazione dell’assistente Google con un aggiornamento firmware attraverso la companion app per lo smartphone.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che l’acquisizione di Fitbit potrebbe anche portare alla tanto attesa realizzazione di un Pixel Watch (insieme a un rinvigorimento del sistema operativo Wear OS), progetto che è stato vicinissimo a venir svelato e lanciato sul mercato ma che poi è finito per essere scartato.

VIA