Home > News su Android, tutte le novità > Su Google Maps è in arrivo una UI dedicata alla “Modalità Auto”

Su Google Maps è in arrivo una UI dedicata alla “Modalità Auto”

Google Maps

Google Maps ha già un’interfaccia utente di navigazione adattata per quando lo smartphone si trova in auto sotto forma di Android Auto, oltre a una futura sostituzione sotto forma di Assistant Driving Mode, ma sembra che a breve nell’app Android (e immaginiamo anche in quella iOS) verrà implementato un concetto molto simile.

Abbiamo già visto i controlli di riproduzione della musica apparire nella navigazione di Google Maps in passato, ma mai i pulsanti in stile Android Auto e la schermata iniziale.

Come potete vedere dagli screenshot, l’interfaccia in questione assomiglia molto a quella di Android Auto, ma differisce in quanto è basata interamente sull’app Maps. La parte inferiore ha due pulsanti nella modalità di navigazione – uno per la voce e un altro per una sorta di “schermata iniziale” – con una terza icona di Maps che riporta nella UI di navigazione (appare solo se non ci si trova nella schermata di navigazione).

Proprio al di sopra c’è la barra per il controllo della riproduzione musicale, la quale presenta testo e pulsanti di grandi dimensioni per cercare di distrarre quanto meno possibile il guidatore.

Tutto quanto sopra è solo l’interfaccia utente di navigazione di Maps standard che tutti conosciamo. Una volta toccata l’icona della schermata iniziale si viene riportati in una schermata in cui si possono raggiungere tutti gli elementi essenziali: chiamate, messaggi, lettori musicali e app podcast.

Google Maps modalità Auto nuova UI (1)

La schermata “Chiamate” contiene i primi tre contatti e le tre chiamate più recenti, con un pulsante “Chiama qualcun altro” che presumibilmente farà apparire il dialer. C’è anche un’interfaccia dedicata per YouTube Music fra ciò che Google considera essenziale.

Nonostante si tratti di una novità interessante, crediamo sia qualcosa di confusionario: praticamente Google Maps sta per avere le stesse identiche funzioni e la stessa UI di Android Auto, meno la possibilità di utilizzare Waze come navigatore. 

Purtroppo non abbiamo una nuova versione di Maps da farvi scaricare per provare la nuova UI, visto che si tratta di un aggiornamento lato server.

VIA