Home > News su Android, tutte le novità > Xiaomi e Huawei al lavoro su smartphone flessibili dotati di vetro ultrasottile

Xiaomi e Huawei al lavoro su smartphone flessibili dotati di vetro ultrasottile

Huawei smartphone flessibili concept

Samsung non è la sola azienda interessata a rendere il vetro ultrasottile uno standard per i suoi smartphone flessibili. Stando a varie indiscrezioni, il prossimo smartphone flessibile di Huawei, così come il primo di Xiaomi, utilizzeranno del vetro ultrasottile a protezione del display.

Samsung Galaxy Fold e Huawei Mate X, ovvero i primi due smartphone flessibili a raggiungere il mercato (dopo non pochi problemi di costruzione), hanno uno strato plastico al di sopra del display, il quale si graffia molto facilmente. La stessa cosa si può dire di Motorola Razr, il cui display flessibile è protetto da uno strato plastico sottile.

Samsung ha però riscontrato particolare successo con Galaxy Z Flip, in cui ha integrato un vetro ultrasottile a protezione del display: la resistenza non è paragonabile a quella dei vetri tradizionali degli smartphone flat ma è comunque una notevole miglioria rispetto alla plastica.

Negli ultimi mesi Huawei ha registrato un brevetto che suggerisce che sta lavorando al suo prossimo smartphone flessibile, successore di Mate X e Mate Xs, con un design più simile al Samsung Galaxy Fold (con il display che si piega verso l’interno).

Nelle immagini di brevetto, il telefono sembra piegarsi come un libro e ha un display esterno più piccolo per consentire di utilizzare lo smartphone anche quando lo schermo principale è piegato.

xiaomi-brevetto smartphone flessibile

Con tempistiche simili, è emerso anche un brevetto di Xiaomi che mostra come il lavoro stia venendo fatto verso un design più simile a quello di Mate X e Xs, con il display che rimane all’esterno del telefono anche quando è piegato (eliminando la necessità di un display secondario, ma lasciando quello principale “al mondo esterno”).

Nelle scorse ore infine il leaker Digital Chat Station ha pubblicato un post su Weibo in cui afferma che sia Huawei che Xiaomi hanno acquistato vetro flessibile ultrasottile per la produzione di “ultra-large curvature products. Considerando le informazioni che abbiamo finora, e se questa ultima indiscrezione fosse vera, possiamo sicuramente aspettarci che sia Huawei che Xiaomi stiano pensando di presentare i loro nuovi smartphone pieghevoli con protezione in vetro nei prossimi mesi.

VIA  FONTE