Home > News su Android, tutte le novità > Il Coronavirus ferma anche lo sviluppo di Chrome e Chrome OS

Il Coronavirus ferma anche lo sviluppo di Chrome e Chrome OS

Google Chrome per Android

Negli ultimi anni e in maniera simile a un orologio svizzero, una nuova versione di Chrome è stata rilasciata ogni sei settimane, con le modifiche in arrivo su Chrome OS poco dopo. Tuttavia, l’epidemia di Coronavirus in corso ha spinto molte aziende a ritardare o ridimensionare le versioni dei prodotti e sembra che Google non faccia eccezione.

Il colosso di Mountain View ha annunciato sul blog Chrome Releases che, a causa del Coronavirus, i futuri aggiornamenti di Chrome sono in sospeso ma le patch di sicurezza continueranno a essere implementate come aggiornamenti secondari a Chrome 80. “A causa dei programmi di lavoro adeguati in questo momento, stiamo mettendo in pausa le prossime versioni di Chrome e Chrome OS. I nostri obiettivi primari sono garantire che continuino a essere stabili, sicuri e funzionanti in modo affidabile per chiunque dipenda da loro. Continueremo a dare la priorità a tutti gli aggiornamenti relativi alla sicurezza, che saranno inclusi in Chrome 80.”

Ciò segna la prima volta in diversi anni che il browser mancherà il consueto programma di rilascio di sei settimane, oltre al ritardo occasionale di alcuni giorni. Prima dell’annuncio legato al Coronavirus, Chrome 81 doveva originariamente arrivare il 17 marzo (la beta è arrivata il mese scorso), con Chrome OS 81 in arrivo il 24 marzo.

Purtroppo al momento non sappiamo fino a quando la sospensione dello sviluppo del browser e del sistema operativo andrà avanti ma, d’altronde, non sappiamo nemmeno quanto tempo durerà questa pandemia di COVID-19. 

Come descritto sul post, Google si sta però impegnando a non venire meno negli sforzi legati allo sviluppo di patch di sicurezza da implementare con regolarità sulle attuali versioni del browser e del sistema operativo.

VIA  FONTE