Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Pay si veste di nero col supporto alla Dark Mode

Samsung Pay si veste di nero col supporto alla Dark Mode

Samsung Pay

Nonostante il supporto alla Dark Mode sia stato aggiunto inizialmente da Samsung nella sua ROM e poi, in maniera più generale, da Google con il sistema operativo Android 10, sono ancora diverse le applicazioni che non sono state aggiornate per supportarla. Una delle ultime che ha ricevuto l’aggiornamento col supporto alla Dark Mode è Samsung Pay.

L’app per i pagamenti in mobilità di Samsung ha ricevuto un aggiornamento nelle scorse ore che permette agli utenti di aggiustare il tema di fondo in base alle loro preferenze. Sugli smartphone con Android 10, tale preferenza può essere settata in maniera tale da seguire quella di sistema (proprio come con WhatsApp).

Non si tratta certo di una novità che rivoluziona il modo di usare Samsung Pay. Tuttavia, è comunque una buona aggiunta che però ci saremmo aspettati un po’ prima.  

Per chi non lo sapesse, la tecnologia alla base di Samsung Pay rende le transazioni estremamente sicure e, dal momento che necessita dell’impronta digitale o della scansione dell’iride per poter essere autorizzata, è sicuramente più sicura delle carte di debito / credito contactless.

La sicurezza delle transazioni e dei dati della nostra carta avviene grazie ai seguenti step:

  • l’identificazione tramite impronta digitale, scansione dell’iride o PIN
  • la tokenizzazione dei dati della carta di pagamento che, in questo modo, non compaiono mai nelle transazioni né vengono memorizzati sul dispositivo
  • la protezione dei dati tramite la piattaforma di sicurezza Samsung Knox integrata

Nel caso non aveste ancora ricevuto la notifica di aggiornamento sul vostro smartphone, vi basterà cliccare sul link sottostante che vi riporterà direttamente sulla pagina dedicata del Play Store:

VIA