Home > News su Android, tutte le novità > Google Traduttore si aggiorna col supporto alle “traduzioni in tempo reale”

Google Traduttore si aggiorna col supporto alle “traduzioni in tempo reale”

Google Traduttore traduzione in tempo reale

Gli sviluppatori di Google hanno comunicato di aver reso disponibile una nuova funzionalità molto interessante all’interno dell’applicazione Google Traduttore. Durante la presentazione dei Pixel 4 venne elogiata la loro capacità di trascrizione in tempo reale delle conversazioni mediante l’app “Registratore”. Ebbene, questa funzione è stata finalmente estesa a tutti gli smartphone Android mediante Google Traduttore.

Nell’applicazione aggiornata c’è una nuova icona per le traduzioni e una nuova icona “Trascrivi” che avvia la registrazione e la trascrizione/traduzione in tempo reale. I vecchi pulsanti “Scrittura a mano” e “Voce” sembrano essere stati eliminati.

Quando si visualizzano le trascrizioni, sono disponibili anche nuove opzioni per la dimensione del testo e il tema e si può toccare il pulsante del microfono (visibile nella GIF in basso) per mettere in pausa e riprendere la trascrizione.

Google Traduttore traduzione in tempo reale

La funzionalità si basa sulla tecnologia utilizzata dalla nuova e accattivante app di Google Recorder, che ha debuttato con Pixel 4. Naturalmente, invece di trascrivere semplicemente ciò che sente, questa nuova funzione fa il possibile per tradurla. Ed è quasi sicuramente diverso dall’opzione di traduzione “Voce” più lenta ed esistente che l’app ha avuto per un po’ di tempo.

Sfortunatamente Google non ha ancora provveduto a rilasciare la versione aggiornata di Google Traduttore sul Play Store ma si tratta comunque di una questione di ore. Qui di seguito vi lasciamo lo stesso il link allo store che vi permetterà di scaricare l’ultima versione messa a disposizione:

Prima di lasciarvi, vi facciamo notare che al momento questa nuova funzionalità necessita di una connessione a internet costante, è compatibile solo con le lingue inglese, francese, tedesco, hindi, portoghese, russo, thailandese e spagnolo e non è disponibile su sistemi iOS.

VIA  FONTE