Home > News su Android, tutte le novità > Google potrebbe lanciare 2 Pixel di fascia media nel 2020, di cui uno con supporto al 5G

Google potrebbe lanciare 2 Pixel di fascia media nel 2020, di cui uno con supporto al 5G

Google Pixel 2020

Ogni ottobre degli ultimi 4 anni Google ha rilasciato un nuovo smartphone della sua linea Pixel. Nel 2016 la società ha presentato il Pixel e il Pixel XL di prima generazione. Nel 2017 abbiamo visto Pixel 2 e Pixel 2 XL. Non ci sono state sorprese nel 2018 quando Google ha annunciato Pixel 3 e Pixel 3 XL. L’anno scorso, tuttavia, Google ha cambiato un po’ il rituale annunciando i modelli Pixel di fascia media Pixel 3a e 3a XL al Google I/O 2019.

Sebbene la società abbia successivamente rivelato Pixel 4 e 4 XL nell’ottobre dello scorso anno, l’introduzione della serie 3a ci sta anticipando che anche nel 2020 potrebbero esserci due nuovi modelli di fascia media per il Google I/O.

In effetti, il famoso leaker @Onleaks ha reso disponibili i file CAD di quello che probabilmente sarà il Pixel 4a di metà 2020. In aggiunta a ciò la redazione di XDA, analizzando il progetto Android Open Source (AOSP) e le ultime versioni di diverse applicazioni Google, ha trovato riferimenti a 3 nuovi nomi in codice di dispositivi insieme alle piattaforme SoC su cui si basano.

Questi nomi in codice suggeriscono che Google potrebbe lavorare su più di un Pixel 2020 di fascia media, uno dei quali sarà probabilmente il Pixel 4a. Supponendo che Google non rompa con la sua tradizione di lancio di un modello più piccolo e un modello XL per ogni nuova generazione di Pixel, prevediamo che ci sarà anche un Pixel 4a XL.

Se non si ha familiarità, il nome in codice interno che Google dà per ciascuno dei suoi smartphone Pixel (e Nexus) si riferisce a un tipo diverso di pesce. 

Per riferimento, ecco un elenco di tutti i telefoni Pixel e i loro nomi in codice.

Pixel sailfish
Pixel XL marlin
Pixel 2 walleye
Pixel 2 XL taimen
Pixel 3 blueline
Pixel 3 XL crosshatch
Pixel 3a sargo
Pixel 3a XL bonito
Pixel 4 flame
Pixel 4 XL coral

L’analisi di XDA ha rivelato che il nuovo smartphone “sunfish” è stato legato a riferimenti sul codice AOSP al SoC Qualcomm Snapdragon 730 mentre lo smartphone “redfin” al SoC Qualcomm Snapdragon 765. Ciò suggerisce che quest’ultimo supporterà anche le reti 5G mentre il primo sarà compatibile solo col 4G.

FONTE