Home > News su Android, tutte le novità > Suunto 7 è un nuovo smartwatch con Wear OS pensato per gli sportivi

Suunto 7 è un nuovo smartwatch con Wear OS pensato per gli sportivi

Suunto 7

Wear OS non è certamente il miglior sistema operativo per smartwatch disponibile al momento ma Google continua ad avere un forte supporto di molti produttori che si affidano a esso. Uno degli ultimi smartwatch a essere stati annunciati con tale OS è il Suunto 7 ed è specialmente indirizzato a coloro che praticano attività fisica.

Suunto è un produttore finlandese ampiamente conosciuto nel settore per via dei suoi ottimi sportwatch usati dagli atleti di triathlon e di ultra maratone.

Suunto 7

Stando ai dati forniti dall’azienda, Suunto 7 è in grado di monitorare 70 diverse modalità sportive che variano dalla semplice corsa all’aperto fino a quelle più impegnative come il trekking, il nuoto in mare aperto (è resistente fino a 5 ATM) e lo sky running.

Lo smartwatch fornisce anche suggerimenti su come migliorare le prestazioni per raggiungere gli obiettivi di allenamento. Si può anche indossare un paio di cuffie o auricolari Bluetooth che si collegano allo smartwatch per un’attività fisica a tutto tondo che copre anche l’intrattenimento musicale.

Suunto 7

Il Suunto 7 va un passo oltre rispetto agli altri smartwatch (per questo sarebbe più giusto chiamarlo sportwatch) permettendo anche di memorizzare le mappe (il dispositivo chiaramente è dotato di GPS), così da averle a disposizione anche quando non è collegato a uno smartphone. Le mappe mostreranno anche i punti di allenamento e aiuteranno a trovare luoghi tranquilli dove potersi allenare. Queste mappe locali verranno caricate automaticamente quando l’orologio è connesso al Wi-Fi o allo smartphone mediante Bluetooth. 

A chiudere il cerchio troviamo un cardiofrequenzimetro e una batteria che assicura fino a 48 ore di uso normale e fino a 12 ore di uso con GPS attivo.

Il display del Suunto 7 è di tipo AMOLED, ha una diagonale di 1,39 pollici e una risoluzione di 454 x 454 pixel. Il tutto è gestito dal SoC Qualcomm Snapdragon 3100.

FONTE