Home > Giochi Android > Epic vuole portare Fortnite sul Play Store ma vuole uno sconto da Google

Epic vuole portare Fortnite sul Play Store ma vuole uno sconto da Google

Fortnite sul Play Store

Probabilmente vi sarete chiesti in questi ultimi mesi come mai il famosissimo Fortnite su Android è disponibile al download solo attraverso l’Epic Store e non il Google Play Store. La risposta è da ricercare nella politica di Google di richiedere per sé il 30% dei ricavi generati dalle app e dai giochi presenti sul Play Store. Indispettita per ciò, Epic ha deciso di lanciare il gioco sul proprio store (avrebbe fatto la stessa cosa per la versione iOS ma non ha potuto).

Bene, sembra che Epic stia cercando di far approdare Fortnite per Android sul Play Store, visto che il numero di utenti che raggiungerebbe sarebbe molto più elevato. Ma ciò solo se Google accetta di fare un’eccezione al proprio 30%.

Fonti che hanno familiarità con l’argomento sostengono che Epic ha intenzione di pubblicare Fortnite sul Play Store ma solo utilizzando le proprie piattaforme di pagamento. Ciò significa che Epic vuole continuare a utilizzare il suo attuale sistema di acquisto (bypassando il taglio del 30%) che consente ai giocatori di acquistare “V-Bucks”, la valuta virtuale del gioco che può essere utilizzata per acquisire costumi, emote e altri oggetti di personalizzazione.

I giocatori che desiderano acquistare V-Buck devono inserire i dettagli della carta di credito o debito e il 100% dell’importo speso andrà direttamente a Epic Games. Tuttavia, questo metodo di pagamento viola le norme di Google che impongono agli sviluppatori di utilizzare il Bulling in-app di Google Play come metodo di pagamento.

Normalmente, Google non offrirebbe un’eccezione di fatturazione, ma forse Epic ha già negoziato una partnership con la società di Mountain View.

VIA  FONTE