Home > News su Android, tutte le novità > Motorola DROID Turbo è ufficiale: immagini, video e caratteristiche tecniche

Motorola DROID Turbo è ufficiale: immagini, video e caratteristiche tecniche

Ieri è stato finalmente presentato il nuovo smartphone Motorola DROID Turbo. Nonostante c’è sempre qualcosa di nuovo nelle presentazioni che non conoscevamo ancora, l’intera scheda tecnica ed il design dello smartphone non sono stati una sorpresa, visti i numerosi rumors passati che ce li hanno anticipati.

Partendo dal design, il Motorola DROID Turbo riprende le sembianze del Motorola Moto X (2014). La costruzione della scocca posteriore è in kevlar, materiale molto resistente ed altrettanto leggero largamente utilizzato nell’industria militare. Frontalmente, invece, è ricoperto da un vetro Corning Gorilla Glass 3. Una protezione completa, dunque, alla quale va ad aggiungersi la certificazione contro gli schizzi d’acqua.

Passando a parlare dell’hardware interno, scopriamo che Motorola DROID Turbo è dotato di:

  • Display Amoled da 5,2 pollici con risoluzione QHD di 2560×1440 pixel (565 ppi)
  • SoC Qualcomm Snapdragon 805 con CPU quad core a 2,7 GHz
  • GPU Adreno 420 a 600 MHz
  • 3 GB di memoria RAM LPDDR3
  • Storage interno di 32/64 GB
  • Sensore fotografico posteriore da 21 Mpixel con apertura focale f/2.0 e capacità di ripresa video in 4K
  • Sensore fotografico anteriore da 2 Mpixel capace di riprendere video in Full HD
  • Connettività LTE cat.4 con supporto alle bande 2, 4, 7 e 13.
  • Bluetooth 4.0, NFC
  • Batteria da 3.900 mAh
  • Sistema operativo Android 4.4.4 KitKat

motorola-droid-turbo-camera

Una scheda tecnica che è difficile trovare su smartphone attuali, soprattutto se guardiamo la capacità della batteria implementata da Motorola. Sfortunatamente questo dispositivo sarà commercializzato solamente in USA ed in esclusiva con l’operatore telefonico Verizon. Solo a titolo informativo, il costo di questo smartphone, nella variante da 32 GB, è di 199 dollari più un contratto di 2 anni a 25 dollari al mese (Verizon Edge).

Qui di seguito vi lasciamo ai primi video hands-on realizzati dai colleghi americani.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE