Home > Giochi Android > Kill Shot per Android: la nostra recensione

Kill Shot per Android: la nostra recensione

Ormai gli FPS o sparattutto in prima persona si stanno diffondendo a macchia d’olio nel mercato del gaming mobile. E’ un FPS anche Kill Shot per Android, gioco di cui oggi andremo a fare la recensione. Noi lo abbiamo provato su un Samsung Galaxy S4 ovviamente con sistema Android e dobbiamo dire che è davvero un buon titolo che va giocato almeno una volta, per capire le differenze che lo distinguono da altri giochi dello stesso genere. Kill Shot per Android potete scaricarlo gratuitamente da Play Store, ovviamente sono presenti anche acquisti in-app.

Menù Killshot

 

GAMEPLAY

Sviluppato da Hothead Games, è un FPS davvero divertente, impegnativo e molto coinvolgente. Una volta scaricato (pesa circa 57.9 MB) potete lanciarlo e dopo un paio di secondi di caricamento il gioco automaticamente avvierà un mini tutorial che vi spiegherà cosa dovrete fare in Kill Shot per Android. Ritornando nel menù principale avrete a vostra disposizione diverse opzioni da poter scegliere, come iniziare la partita o guardare le classifiche online o ancora vedere in una bacheca tutti gli obiettivi sbloccati fino a quel momento e quelli che dovete ancora sbloccare. Potrete inoltre  entrare in Kill Shot per Android con i vostri dati di Facebook e poi condividere obiettivi, punteggi e armi acquistate sul social network.

Come avrete ben capito vestirete i panni di un soldato in guerra che girerà parecchie regioni con il suo fidato fucile da cecchino e le sue armi per  portare a termine nel tempo prestabilito gli obiettivi richiesti. Avrete a disposizione diverse modalità di gioco o missioni tutte però molto simili.

Ecco le diverse modalità di gioco elencate qui sotto:

  • Missioni principali
  • Missioni di supporto
  • Sfida Quotidiana

Ogni volta che finirete una missione in Kill Shot per Android vi saranno assegnati dei premi, come del finto denaro che potrete utilizzare per potenziare le vostre armi. E’ proprio per queste ultime che siamo rimasti sbalorditi, non solo per la realizzazione grafica ottima ma anche per la quantità e per la varietà. Infatti potrete scegliere tra fucili d’assalto (l’arma che il gioco vi darà in dotazione per la prima missione), fucili a pompa, fucili di precisione e saw. Insomma avrete libertà di scelta e starà a voi trovare quelle che si adatta di più alle vostre esigenze.

Infine grazie agli acquisti in-app che costantemente usciranno durante le partite con offerte del giorno, potrete potenziare le armi da voi acquistate.

 

Missioni Killshot

GRAFICA E SUONI

Kill Shot per Android a livello tecnico, nello specifico graficamente, non è che abbia raggiunto ottimi risultati ma non è nemmeno brutto da vedere: insomma è una via di mezzo. Gli scenari e gli oggetti presenti sullo schermo sono stati realizzati dai grafici in maniera un pò goffa: infatti potremmo “ammirare” durante alcune partite alcuni errori grafici davvero clamorosi. Inoltre si notano durante la partita alcuni rallentamenti o blocchi e questo non va affatto bene.

Il livello sonoro di Kill Shot per Android invece possiamo definirlo quasi ottimo, peccato per la playlist delle soundtrack che è molto povera, avremo infatti un solo brano di sottofondo che si attiverà durante la permanenza sul menù ed il caricamento delle missioni. Gli effetti sonori invece sono ottimi, ascolterete oltre al solito “botto” del fucile quando sparate anche alcuni effetti ambientali che danno quel tocco in più al gioco e lo rendo più realistico.

Armi Killshot

 

SISTEMA DI CONTROLLO

Kill Shot per Android ha un sistema di controllo abbastanza semplice e che imparerete velocemente grazie al mini tutorial che vi verranno proposti all’inizio: dovrete trascinare il dito sullo schermo per mirare, mentre tramite le due frecce poste alle estremità del display vi potrete muovere verso destra o verso sinistra. Una volta mirato e aggangiato il bersaglio, vi apparirà una specie di mirino che, se cliccato, permetterà al vostro fucile di sparare e di conseguenza uccidere il nemico.

Sistema di controllo Killshot

CONCLUSIONI

Kill Shot per Android non fa gridare al miracolo ma allo stesso tempo è un titolo che secondo noi va provato almeno una volta. Graficamente purtoppo non dà il massimo ma si rifà sicuramente con il buon livello raggiunto dal comparto sonoro e soprattutto dal gameplay semplice e intuitivo. Potete scaricare gratuitamente Kill Shot per Android dal Play Store.

Pro

  • Gameplay semplice ed efficace
  • Free-to-play

Contro

  • Grafica poco curata
  • Acquisti in-app
Kill Shot
Kill Shot
Developer: Hothead Games
Price: Free+

Ormai gli FPS o sparattutto in prima persona si stanno diffondendo a macchia d'olio nel mercato del gaming mobile. E' un FPS anche Kill Shot per Android, gioco di cui oggi andremo a fare la recensione. Noi lo abbiamo provato su un Samsung Galaxy S4 ovviamente con sistema Android e dobbiamo dire che è davvero un buon titolo che va giocato almeno una volta, per capire le differenze che lo distinguono da altri giochi dello stesso genere. Kill Shot per Android potete scaricarlo gratuitamente da Play Store, ovviamente sono presenti anche acquisti in-app.   GAMEPLAY Sviluppato da Hothead Games, è un FPS…

Score

Grafica - 6
Gameplay - 7
Sonoro - 6
Longevità - 6

6.3

6