Home > News su Android, tutte le novità > Google al lavoro su un’applicazione anti-WhatsApp?

Google al lavoro su un’applicazione anti-WhatsApp?

Google

Con l’arrivo degli smartphone, sono state molte le “piccole rivoluzioni” che sono avvenute nel campo della telefonia mobile. Prima tra tutte, il modo di comunicare. Se prima andavano di moda SMS e chiamate, ora si parla di WhatsApp, Viber, WeChat e chi più ne ha più ne metta. Basta pensare ai 600 milioni di utenti attivi di WhatsApp per capire come questo settore sia in continua crescita.

E, a quanto pare, Google lo ha capito bene, anche se un po’ in ritardo. Il gigante di Mountain View vanta già un’ottima applicazione per comunicare con i propri contatti, Google Hangouts, ma sembra proprio che questo non sia abbastanza. Il perché? Basta pensare che per l’utilizzo del servizio di Google è richiesto un account Google+ che gli utenti non amano particolarmente.

Google

Stando ad un report firmato Economic Times, Google sarebbe al lavoro su un nuovo servizio di messaggistica istantanea che utilizzerà come “meccanismo” per l’autenticazione il solo numero di telefono, a differenza di quanto avviene ora con Hangouts. Sempre stando al report, sembra che Google abbia intenzione di lanciare questo nuovo servizio partendo dall’India, ma non si sa ancora se il tutto sarà limitato al singolo mercato oppure verrà reso disponibile in tutto il mondo.

Perché proprio l’India? Perché è li che Google ha reso disponibili i primi device con prezzi sotto i €100 con a bordo Android One ed aggiornati direttamente da Big G, in pieno stile Google. Ricordiamo che per il momento si tratta solamene di rumors. Restiamo dunque in attesa di ulteriori voci e, magari, di qualche notizia ufficiale da parte di Google!

SCELTI DA NOI PER TE