Home > News su Android, tutte le novità > iPhone 6 Plus vs Galaxy Note 3: video Bend Test

iPhone 6 Plus vs Galaxy Note 3: video Bend Test

iPhone 6 Plus, il nuovo phablet di Apple, sta dando non poche preoccupazioni per la facilità con cui si piega se sottoposto a una forza esterna: alcuni episodi sembravano imputabili alla discutibile scelta di alcuni utenti di tenere il phablet nella tasca posteriore dei pantaloni, per poi sedercisi sopra.

Ora però arrivano nuove segnalazioni di diversi utenti statunitensi secondo cui basta tenere iPhone 6 Plus in tasca, per ritrovarlo piegato (in maniera anche vistosa) al centro. Ecco uno dei racconti apparso sul forum MacRumors:

I received my iPhone 6 Plus 64GB spacegray at about 3pm on Friday and set it up, but haven’t worn it out that day, so it wasn’t in my pocket.
Yesterday, I left at 10am with the iPhone in my left FRONT pocket of my suit pants. I drove 4 hours to a wedding, which also involved a lot of sitting during dinner etc but also 2-3 hours of dancing. I left at 2am and went to bed, driving home 4 hours back.
So in total, the 6 Plus was about 18 hours in my pocket while sitting mostly.
As I lay it on the coffee table and sat down on the couch to relax from the drive (yes, sitting again), I saw the reflection of the window in the iPhones slightly distorted. Now I lay it flat with the display side on the table, take a look.

 

Video thumbnail for youtube video iPhone 6 Plus potrebbe avere problemi strutturali all'altezza dei pulsanti del volume | Android Blog Italia

 

Alcune variabili come ampiezza dello schermo sottigliezza della scocca in l’alluminio (metallo leggero ed anche molto fragile) hanno contribuito al verificarsi di questi episodi, che sembrano essere di natura strutturale (si verificano spesso all’altezza dei tasti del volume).

Per testare la veridicità delle foto apparse on line, lo YouTuber Lewis di “Unbox Therapy” ha postato un filmato in cui sottopone il phablet della Mela ad un “bending test”, ossia un test di piegatura.

Lewis ha anche effettuato una prova con un Samsung Galaxy Note 3, dimostrando come la scocca in policarbonato non subisca nessun danno a livello estetico.

In rete, c’è chi consiglia ad Apple di dotare chi testa i nuovi smartphone di pantaloni più stretti o chi, come LG, deride il produttore utilizzando il tag #bendgate.

Ed Apple? Secondo il listino prezzi per la nuova generazione di iPhone, la sostituzione del display per danni non coperti da garanzia costa 129 dollari per il 6 Plus e 119 dollari per il 6. La riparazione di altre parti hardware è rispettivamente 329 dollari e 229 dollari.
La casa di Cupertino, comunque, non si è ancora espressa in merito a questa situazione.

Via