Home > Smartphone Android > Galaxy Note 4: Benchmark e offerte

Galaxy Note 4: Benchmark e offerte

Galaxy Note 4

Il Galaxy Note 4 è stato presentato ieri pomeriggio All’IFA di Berlino ed ecco che in rete appaiono i primi benchmark del dispositivo. Inoltre durante la presentazione sono state presentate anche le offerte legate all’acquisto di questo phablet.

Galaxy Note 4

Galaxy Note 4: benchmark

Schermata 2014-09-04 alle 08.53.58

La prima cosa che salta all’occhio è la risoluzione del suo display e l’ampiezza della diagonale. Infatti come ben saprete il Galaxy Note 4 ha un pannello da 5,7 pollici con risoluzione QHD. Questo vuol dire che avrà bisogno di tutta la potenza del processore, in modo tale che le immagini si possano muovere nel modo migliore possibile.

Prima di iniziare a parlare bisogna ricordare che i test effettuati sul dispositivo sono stati fatti su una versione software, molto probabilmente, non ancora definitiva, e quindi bisogna prendere tali risultati con le pinze

Nonostante il Galaxy Note 4 sia dotato di un SoC di ultima generazione (Snapdragon 805/ Exynos 5433), è riuscito ha raggiungere le prestazioni dei migliori dispositivi usciti fino ad adesso, come per esempio il Galaxy S5, HTC One M8 e Xperia Z2. La mancanza di prestazione sicuramente è dovuto anche alla risoluzione veramente alta del dispositivo: 1440 x 2560 pixel.

Bisogna però aspettare il rilascio del dispositivo con la versione software migliore, in modo tale da poterlo giudicare in modo più obiettivo.

Galaxy Note 4: le offerte

Schermata 2014-09-04 alle 08.56.40

Se avete seguito anche voi la presentazione, Samsung e Dropbox hanno annunciato la loro partnership, grazie a cui gli acquirenti del dispositivo avranno 50 GB di spazio gratuito per due anni sul famoso cloud.

Viene anche fatto riferimento a tutte le nuove funzioni della S Pen per prendere appunti. Si potranno salvare poi tutti i documenti all’interno di Dropbox per non perderli mai.

I 50 GB di spazio gratuito su cloud non può che essere un’ottima notizia per tutti i prossimi utilizzatore del nuovo phablet coreano.

Via 1, 2