Home > Smartphone Android > Samsung SM-G5309W: certificato in Cina il primo smartphone con CPU a 64 bit

Samsung SM-G5309W: certificato in Cina il primo smartphone con CPU a 64 bit

Samsung prosegue imperterrita la sua marcia di espansione del proprio catalogo di smartphone con il nuovo Samsung SM-G5309W, il quale è stato certificato negli scorsi giorni in Cina dalla Telecommunication Equipment Certification Center. Come potrete immaginare, il design è praticamente identico a tutti gli altri smartphone della linea Galaxy. Per quanto riguarda invece le caratteristiche tecniche, esse fanno si che lo smartphone si posizioni nella fascia media del mercato.

Samsung-SM-G5309W-Snapdragon-410-64-bit-01

Analizzando proprio la scheda tecnica emersa dalla TENAA cinese, scopriamo che all’interno del Samsung SM-G5309W vi è un display da 5 pollici di diagonale e risoluzione 960 x 540 pixel, un SoC Qualcomm Snapdragon 410 con CPU quad core a 1,2 GHz e scheda grafica Adreno 306, 1 GB di memoria RAM e 8 GB di storage interno, espandibile comunque attraverso una scheda di memoria micro SD.

Dal punto di vista fotografico, invece, all’interno di Samsung SM-G5309W troveremo un sensore posteriore da 8 Mpixel con ripresa video alla risoluzione massima del Full HD ed un sensore anteriore da 5 Mpixel con ripresa video alla stessa risoluzione. Lo speaker, come è possibile vedere dalle immagini, è posto nella parte posteriore accanto alla fotocamera.

Probabilmente Samsung SM-G5309W è destinato solamente al mercato cinese ma, conoscendo Samsung, sicuramente rilascerà modelli molto simili, con lo stesso hardware, per tutti gli altri mercati in cui opera.

VIA