Home > News su Android, tutte le novità > Google aiuta la NASA

Google aiuta la NASA

google

Sembrerebbe che Google abbia un debole per il lancio dei suoi dispositivi in orbita. Infatti dopo Nexus S e One ora tocca al tanto chiacchierato smartphone di Project Tango.

google

Ma qual è lo scopo di questa spedizione spaziale di Google? L’obiettivo sarebbe quello di aiutare la NASA con il suo SPHERES, acronimo di Synchronized Position Hold Engage, Reorient, Experimental Satellites. Come ci suggerisce il nome, la NASA andrà ad utilizzare dei satelliti a forma di sfera, che graviteranno intorno al nostro pianeta e avranno il compito di svolgere delle attività per gli astronauti.

I telefoni Tango funzioneranno come il cervello e gli occhi della Stazione Spaziale internazionale e li aiuteranno molto. Google ha intenzione di inviare i propri dispositivi l’11 Luglio. La NASA è rimasta sorpresa da questi smartphone, visto che sono proprio ciò che cercava.

Il Project Tango di Google aiuterà la NASA

I membri della NASA hanno dichiarato che ”le funzionalità che offre questo dispositivo erano quelle che stavamo cercando per comandare i robot di cui abbiamo bisogno”. Google quindi non si tira mai indietro di fronte a questo tipo di novità e avventure.

È curioso vedere come il Project Tanto dell’azienda di Mountain View possa contribuire allo sviluppo di un programma spaziale della NASA.

Via

SCELTI DA NOI PER TE