Home > Recensioni Android > Wiko Rainbow – La nostra video recensione

Wiko Rainbow – La nostra video recensione

wiko rainbow

wiko rainbowWiko Rainbow è uno smartphone dual-sim  che arriva sul mercato con un prezzo decisamente aggressivo. Per 150€ infatti possiamo portarci a casa uno dei migliori terminali dual-sim presenti sul mercato per rapporto qualità/prezzo: a questa cifra sono davvero pochi i “difetti” che non si possono perdonare a questo Wiko.  Vediamo nella nostra recensione cosa ci ha portato ad una simile affermazione. 

Video recensione

Cominciamo con il nostro video che racchiude gli ambiti che andremo ad analizzare meglio successivamente.

Unboxing

SDC13259
Confezione standard ma completa per questo Wiko Rainbow: abbiamo le cuffie auricolari standard con tasto di risposta, un manuale rapido più “corposo” del solito, il carica batterie da parete da  1A con plug USB condiviso e il cavo dati USB – Micro USB. Buono soprattutto alla luce del fatto che terminali “più costosi” offrono meno.

Hardware e parte telefonica

Considerata la fascia di prezzo di questo Wiko Rainbow non possiamo certo aspettarci la dotazione migliore disponibile, tuttavia abbiamo tutto quello che serve: dal led di notifica dietro la griglia della capsula auricolare, al sensore di luminosità, passando per la fotocamera anteriore e il flash LED; mancano NFC ed LTE ma abbiamo le due sim in formato standard con la possibilità dello switch “a caldo” del 3G. Il processore è l’ormai collaudato (e un po’ datato) Mediatek Quad-Core affiancato ad 1Gb di RAM

La parte telefonica di questo Wiko Rainbow è buona: medio l’audio sia come qualità che come volume ma pur sempre sufficiente, sia dalla capsula che dal vivavoce, ricezione davvero ottima. Da segnalare anche la possibilità della videochiamata standard e della registrazione della telefonata. Senza problemi anche la portata del WiFi e le prestazioni del GPS. 

Scheda tecnica Wiko Rainbow

Display: 5 pollici IPS con risoluzione 1280×720 pixel, 293ppi
SoC:  Mediatek MT6582 quad-core 1.3 GHz ( Cortex A7)con GPU Mali 400
RAM:  1Gb
Storage:  4 Gb espandibili mediante Micro SD
Batteria:  2000 mAh
Fotocamera: posteriore da 8 Mpx con flash ed autofocus + anteriore da 2 Mpx
Connettività:  4 bande GSM, 3 bande UMTS, WiFi b/g/n, bluetooth 4.0
Sistema operativo:  Android 4.2.2
Extra:  accelerometro, sensore di luminosità e prossimità, GPS, led di notifica, radio FM
Dimensioni e peso 146x74x9.3 mm, 167 Gr

Potete trovare ulteriori informazioni sullo smartphone sul sito ufficiale a questo indirizzo. Come già anticipato il prezzo ufficiale è di 149€ e potete acquistarlo anche su Amazon.it cliccando sul banner sottostante.
Questo smartphone è disponibile nei colori giallo, bianco, nero, turchese, corallo, fucsia e viola; davvero tanta scelta!

Design, materiali, ergonomia

Il design di questo Wiko Raimbow è davvero simpatico e colorato, con la griglia dell’altoparlante che riprende il colore del posteriore (Nexus 5?) e il led di notifica nascosto sotto la griglia della suddetta capsula,  ( HTC ?), i colori disponibili sono tutti molto piacevoli. I materiali sono di buona qualità e la “gommatura” del posteriore agevola il grip, purtroppo però assorbe lo sporco molto facilmente ed è praticamente impossibile da ripulire, si consiglia una cover o sarete costretti a cambiare il retro molto spesso. L’ergonomia non è delle migliori in quanto le dimensioni della scocca in rapporto al display sono davvero elevate.

Display

Considerata la fascia di mercato il display di Wiko Rainbow è davvero buono. La definizione non è così alta da impedire di vedere i pixel ma questo non pregiudica in alcun modo l’uso quotidiano. I colori sono “naturali” ma i neri sono un po’ “grigi”, anche gli angoli di visione sono piuttosto limitati, nessuno di questi “problemi” però influenza l’utilizzo del terminale.  Il sensore di luminosità è reattivo ma tende a mantenere un po’ troppo alta la retroilluminazione anche con il buio totale.

 SDC13256

Multimedia

Ottimo il lettore video di questo Wiko Rainbow, riesce a riprodurre in modo fluido gli MKV, i 1080p e i Divx, solo non riproduce l’audio in formato AC3.

La riproduzione musicale si attesta su un valore medio sia come qualità che come pressione sonora, con le cuffie tutto migliora.

Il reparto gaming è quello che soffre maggiormente, ma solo con i titoli 3D pesanti, nessun problema invece con giochi più leggeri. Ottima la resa del display.

Fotocamera

8 Mpx e sensore in 16:9 per questo Wiko Rainbow che offrono una buona resa in condizioni di luce ottimali e nelle macro, ma che soffrono molto in notturna e con luci basse, anche il flash non è molto potente. Messa a fuoco e scatto però sono abbastanza veloci. La camera frontale invece ha una qualità insufficiente. Giudicate voi i risultati dagli esempi qui sotto.

Le impostazioni per le foto sono abbastanza numerose, comprendono anche lo scatto al sorriso, l’HDR e il riconoscimento automatico delle scene.

I video hanno una buona qualità con una lieve tendenza al rosa, anche l‘audio acquisito è buono, tuttavia pur sapendo che dovrebbe essere presente il fuoco continuo,  non siamo riusciti a farlo funzionare,  costringendoci alla messa a fuoco con un tap sul display. Non sappiamo se questa “mancanza” è imputabile ad un aggiornamento di sistema arrivato poco prima della prova e non mancheremo di aggiornare l’articolo appena saremo in possesso di nuove informazioni in proposito.

Software

Poche differenze da Android stock per il software di questo Wiko Rainbow, per questo motivo la UI si muove sempre in modo fluido e senza impuntamenti. Abbiamo le Air Gestures (alcune utili, altre meno) la possibilità di programmare accensione e spegnimento ed i “modi d’uso”. Solito plauso va alla gestione Dual Sim Mediatek che ormai abbiamo imparato a conoscere e apprezzare. La app preinstallate sono le solite fondamentali come il file manager e poco altro. Da segnalare qualche piccolo errore di traduzione ( “navigatore” al posto di “browser”, ecc.).

La navigazione web è decisamente convincente anche se non fulminea, il client mail purtroppo si porta dietro i classici difetti “pre KitKat” come la mancanza del pinch out ma per il resto funziona bene. La tastiera (sia la Touchpal che quella di Google)  invece è adatta ad una velocità di digitazione media e perde qualche colpo aumentando la frequenza dei “tap”.

Autonomia

Uno dei pochi lati deboli di questo Wiko Rainbow è la sua autonomia: l’amperaggio della batteria, purtroppo, nonostante il processore parsimonioso non riesce ad alimentare a lungo il grande display soprattutto durante l’uso, nello stand by le cose cambiano, ma non supereremo le 2 ore e mezza di display acceso sfruttando al massimo le potenzialità dello smartphone. Dipende tutto dal vostro utilizzo.

Conclusioni 

Il prezzo di questo Wiko Rainbow è quello che influenza maggiormente il giudizio: a 150€ non troverete (per ora) nessuno smartphone dual sim altrettanto completo e che funziona altrettanto bene.

Nonostante alcuni difetti ci siano (autonomia, foto al buio) tutto è perdonabile se rapportato al prezzo e soprattutto alla dotazione tecnica più completa rispetto a terminali ben più costosi (sensore di luminosità, camera frontale). Insomma Wiko Rainbow è la scelta obbligata se volete un dual sim economico, per un terminale che non eccede in nulla ma che fa tutto quello che deve. Solo attenzione alle vostre esigenze “dimensionali”.

Vi lasciamo ora ai nostri voti.

Pro

  • Qualità/prezzo
  • Dual Sim
  • Dotazione tecnica ( rapportata al prezzo)

Contro

  • Dimensioni
  • Autonomia

Wiko Rainbow è uno smartphone dual-sim  che arriva sul mercato con un prezzo decisamente aggressivo. Per 150€ infatti possiamo portarci a casa uno dei migliori terminali dual-sim presenti sul mercato per rapporto qualità/prezzo: a questa cifra sono davvero pochi i "difetti" che non si possono perdonare a questo Wiko.  Vediamo nella nostra recensione cosa ci ha portato ad una simile affermazione.  Video recensione Cominciamo con il nostro video che racchiude gli ambiti che andremo ad analizzare meglio successivamente. Unboxing Confezione standard ma completa per questo Wiko Rainbow: abbiamo le cuffie auricolari standard con tasto di risposta, un manuale rapido…

Score

Hardware - 7
Parte telefonica - 7.5
Design & ergonomia - 6.5
Display - 7.5
Multimedia - 7.5
Fotocamera - 7.5
Software - 7.5
Autonomia - 5.5

7.1

VOTO TOTALE

Conclusione : Smartphone dual sim dall' ottimo rapporto qualità/prezzo. Difetti tutti perdonabili.

7

SCELTI DA NOI PER TE