Home > Recensioni Android > Recensione HTC Desire 816, un phablet al top

Recensione HTC Desire 816, un phablet al top

Di smartphone ultimamente ne abbiamo provati molti ed in tutte le salse, ma uno capace di stupirci come quello che stiamo per presentarvi è davvero difficile da trovare: oggi siamo in compagnia del HTC Desire 816, il nuovo Phablet dell’azienda taiwanese che si presenta con un display da 5.5″ pollici e delle dimensioni leggermente sopra la media dei normali smartphone.

IMG_20140623_125513_HTC Desire 816

 

Sicuramente un prodotto di design, a nostro dire, fatta eccezione per le solite barre nere presenti nella parte superiore e inferiore dello schermo, come ci è già capitato di vedere nell’HTC One M8 di cui vi abbiamo parlato tempo fa. Ad ogni modo oggi vogliamo analizzare tutte le potenzialità del nuovo phablet di HTC e lo faremo a partire dal design e dalla scheda tecnica, fino ad arrivare all’autonomia e al prezzo di vendita.

Video Recensione

Hardware e Design

Realizzato completamente in plastica e disponibile in varie colorazioni, il Desire 816 si presenta con bordi arrotondati e spigoli smussati, con delle rifiniture veramente belle sia al tatto che all’occhio. L’unico neo negativo di questo design che nel complesso piace, e non poco, è la classica barra nera a cui ormai HTC ci ha abituati e che probabilmente stona in un simile contesto.

Per quanto riguarda l’hardware, invece, non abbiamo una CPU al top e neanche tutto il resto, d’altronde il phablet di casa HTC non si pone come un top di gamma, ma solamente come un mid level. Qui di seguito la scheda tecnica con tutte le caratteristiche al completo!

Display 5.5″ pollici HD 1280x720pixel di tipo LCD
CPU Qualcomm Snapdragon 400 1.6GHz Quad Core
Ram 1.5GB
Storage 8GB espandibili con MicroSD
Fotocamera 13 megapixel con flash LED, frontale 5 megapixel
Batteria 2600 mAh
Connettività LTE, WI-FI, Bluetooth, GPS
Sistema Operativo Android 4.4.2 con Sense UI 6.0
Dimensioni e peso 156.6 x 78.7 x 7.99 mm per 165 grammi

 

Display

IMG_20140623_125606_HTC Desire 816

Un display, come dicevamo in apertura, da ben 5,5″ pollici di diagonale ed una risoluzione relativamente bassa, solamente HD, che però nel complesso non delude. Lo schermo, infatti, riproduce in modo eccellente le varie tonalità di colore e si comporta in modo altrettanto buono sotto la luce del sole, ove non appare la griglia dei pixel, grazie al display di tipo LCD ed al sensore per la luminosità automatica posto nella parte superiore sinistra che svolge correttamente il suo compito.

L’angolo di visuale è anch’esso piuttosto buono; unico lato negativo è che avvicinandosi decisamente molto con l’occhio allo schermo, si vedranno i pixel che in altre situazioni saranno impercettibili.

Multimedia

Partendo dall’altoparlante, anche su questo Desire 816 il risultato è davvero spettacolare: grazie all’ottimizzazione software BoomSound e al doppio altoparlante presente, ci troviamo con un audio pulito ed equalizzato in modo eccellente in ogni situazione. Il volume riprodotto, inoltre, è davvero altissimo: peccato che le valutazioni vanno effettuate in una scala da uno a dieci, altrimenti questo altoparlante avrebbe meritato decisamente di più.

Riproduzione video FullHD? Neanche a dirlo, inutile stare a discuterne: HTC Desire 816 anche in questa situazione esce a testa alta e il tutto è galvanizzato dalla presenza del doppio altoparlante che risalta tutta la bellezza del video che state guardando.

Testando le prestazioni gaming, invece, con il solito Asphalt 8, non abbiamo incontrato nessun tipo di difficoltà: il gioco è stato molto fluido nella fase di caricamento, così come anche nelle animazioni più stressanti in cui lo abbiamo messo alla prova. Un telefono orientato verso la multimedialità? Probabilmente diremmo di sì, in questo campo è davvero uno i migliori.

Fotocamera

 

La fotocamera nel complesso scatta delle foto piuttosto buone: viste da smartphone, infatti, sembreranno scatti di altissima qualità mentre se passiamo le foto sul computer e decidiamo di effettuare un piccolo zoom (o anche solo riprodurle su uno schermo più ampio, nel nostro caso 32″ pollici) le foto si mostreranno con un po’ di rumore, il che è fastidioso su una fotocamera da ben 13 megapixel.

Qui sopra potete vedere alcuni scatti che abbiamo effettuato in diverse condizioni: inutile dire che il “problema” si presenta anche nelle Macro che, di solito, sono escluse da questo tipo di problematiche.

La fotocamera frontale da 5 megapixel scatta delle fotografie sufficienti e lo potete vedere nel sample stesso qui in alto; la registrazione video, infine, è effettuata alla risoluzione massima di 1920x 1080 pixel, dunque FullHD. Qui di seguito un esempio di registrazione.

Software

 

Come già visto negli altri smartphone HTC testati, uno degli aspetti che maggiormente colpisce in questi dispositivi è l’ottimizzazione software: partendo dal fatto che qui abbiamo installato Android 4.4.2 KitKat e troviamo la relativa Sense UI 6.0, dobbiamo elogiare ancora una volta HTC per l’ottimizzazione che è presente sul dispositivo.

Pur non avendo un hardware al top, è difficile incorrere in lag, rallentamenti o blocchi: un sistema, dunque, equilibrato in tutte le circostanze, che sembra non voler mai perdere un colpo!

Autonomia

Screenshot_2014-06-20-02-09-10

2600 mAh potrebbero apparentemente sembrare pochi se si tiene in considerazione la presenza di un display tanto ampio da alimentare, una cpu altrettanto esigente e quant’altro. Proprio nel paragrafo precedente vi abbiamo parlato di ottimizzazione a livello software, che ritorna anche nell’ambito dell’autonomia, aspetto in cui questo HTC Desire 816 stupisce davvero molto: come vedete siamo arrivati a notte inoltrata per poter effettuare uno screen dei consumi medi di questo smartphone.

Quasi 17 ore di attività per circa 6 ore di schermo attivo, con 3 account mail in push, WhatsaApp, centinaia di SMS inviati e ricevuti e qualche brevissima chiamata: soddisfacente no?

Conclusioni

Sicuramente la nostra idea riguardo questo smartphone si sarà ben capita e vi sarete accorti di quanto effettivamente ci sia piaciuto questo prodotto. Design elegante, autonomia infinita, ottimizzazione software davvero a livelli di top di gamma.

Cosa ci lascia perplessi? Sicuramente il prezzo, non troppo contenuto: circa 350€ per un device che tutto sommato non monta un hardware da top di gamma (pur offrendo prestazioni quasi alla pari).

Pro

  • Autonomia
  • Design
  • Audio potente

Contro

  • Prezzo
  • Bordi neri sullo schermo

Di smartphone ultimamente ne abbiamo provati molti ed in tutte le salse, ma uno capace di stupirci come quello che stiamo per presentarvi è davvero difficile da trovare: oggi siamo in compagnia del HTC Desire 816, il nuovo Phablet dell'azienda taiwanese che si presenta con un display da 5.5" pollici e delle dimensioni leggermente sopra la media dei normali smartphone.   Sicuramente un prodotto di design, a nostro dire, fatta eccezione per le solite barre nere presenti nella parte superiore e inferiore dello schermo, come ci è già capitato di vedere nell'HTC One M8 di cui vi abbiamo parlato tempo fa.…

Score

Hardware - 7.5
Display - 7.5
Multimedia - 9
Fotocamera - 7.5
Autonomia - 8
Software - 8

7.9

Sorapprezzato

Conclusione : Se costasse un po' di meno...

8

SCELTI DA NOI PER TE