Home > Smartphone Android > Samsung Galaxy S5 Active appare in nuovi video

Samsung Galaxy S5 Active appare in nuovi video

samsung galaxy s5 active

activekey

Nuovi video hands-on mostrano Active Key, un tasto fisico multifunzione e la probabile presenza di uno OIS su Samsung Galaxy S5 Active

Dopo l’apparizione di video online, in barba alle fatiche da parte di Samsung di tenere il tutto segreto, il Galaxy S5 Active oggi è di nuovo protagonista.

Ieri avevamo già parlato del device coreano grazie ai video di un utente su youtube (vedi l’articolo) il quale oggi è tornato all’azione mostrando al mondo due elementi davvero interessanti: Active Key, il tasto hardware multifuzione personalizzabile, e la fotocamera probabilmente dotata di stabilizzatore ottico delle immagini (OIS).

Partendo dall’Active Key, salta subito all’occhio la sua collocazione sopra i tasti del volume. Dalle immagini, le funzionalità associate al tasto risultano facilmente gestibili tramite l’apposito menù.   activekey-menu E’ possibile personalizzare le attivazioni a seconda della pressione applicata al pulsante. Ad esempio, come il video suggerisce, un tocco delicato potrebbe lanciare l’Activity Zone, un’app preinstallata che comprende la gestione di vari elementi come barometro, bussola, cronometro e il flush come torcia elettrica; mentre una pressione prolungata può avviare l’applicazione fotocamera.

Sul Samsung Galaxy S5 Active grazie all’Active Key è anche possibile scattare foto con la pressione del tasto. Potrebbe essere di grande utilità per le foto subacquee in quanto il touch si è rivelato un vero flop in questo senso sulla versione originale del Samsung Galaxy S5, dato che è privo di tasto fisico dedicato. Active Key promette di essere un potenziale alleato per gli amanti della fotografia. Peccato solo per la posizione del pulsante, che potrebbe dare qualche fastidio considerando l’impugnatura in relazione alla posizione della fotocamera.

Passiamo adesso alla seconda notizia, la più attesa a livello tecnologico: lo stabilizzatore ottico dell’immagine (OIS) potrebbe davvero essere integrato nel Samsung Galaxy S5 Active.

Il video mostra il confronto tra le fotocamere del Galaxy S5 Active e del suo predecessore S5. L’Active sembra fare riprese leggermente più stabili e senza balbuzie, un ottimo indizio che ci fa sospettare l’esistenza dell’OIS, anche se questo potrebbe essere semplicemente il risultato di una ottimizzazione della stabilizzazione delle immagini a livello software rispetto a quella presente sul Galaxy S5.

Dunque differenze più nette tra S5 Active e S5 rispetto ad S4 Active con S4, Samsung apre così nuove possibilità di acquisto per gli utenti, promettendo al mondo un modello rugged più sportivo e adatto a condizioni maggiormente movimentate