Home > Accessori > Samsung Galaxy Gear è lo smartwatch più venduto

Samsung Galaxy Gear è lo smartwatch più venduto

samsung_galaxy_gear_home_insert

Le vendite globali degli smartwatch sono cresciute notevolmente negli ultimi mesi grazie all’aumento della popolarità di tali dispositivi indossabili e, senza dubbio, il mercato ha ricevuto un’importante spinta dai prodotti dell’azienda sudcoreana tant’è che sono state spedite ben 500 mila unità di Samsung Galaxy Gear solo nel primo trimestre del 2014, superando rivali come ad esempio Pebble.

samsung_galaxy_gear_home_insert

Mercato degli smartwatch: il leader delle vendite è il Samsung Galaxy Gear

I dati di vendita del Samsung Galaxy Gear ci sono stati rivelati dall’agenzia Strategy Analytics attraverso un nuovo report condiviso pubblicamente, attraverso il quale apprendiamo che il settore degli smartwatch ha visto un incremento del 250%.

Dal mese di Gennaio a Marzo gli orologi intelligenti distribuiti ai consumatori di tutto il mondo sono stati molti, ma a raggiungere livelli di vendite da record sono soprattutto quelli griffati Samsung che hanno segnato la rapida ascesa del produttore sudcoreano in tale segmento, probabilmente dovuta anche all’insistente campagna di marketing portata avanti.

Il Samsung Galaxy Gear ha visto il suo debutto nel mercato degli smartwatch lo scorso anno e, recentemente, l’azienda sudcoreana ha ampliato la sua gamma di modelli con una nuova line up composta da tre dispositivi, il Gear 2, Gear 2 Neo ed il Gear Fit ed entro i prossimi mesi, probabilmente, sarà svelata una nuova soluzione basata sul sistema operativo del robottino verde, nella versione appositamente realizzata per i wearable device, Android Wear.

Per quanto riguarda i principali concorrenti del Samsung Galaxy Gear, Gear 2 e Gear 2 Neo troviamo, attualmente, il Sony SmartWatch 2 e Pebble, che hanno venduto, ciascuno di essi, 80 mila unità raggiungendo una quota mercato globale pari a 11,4 punti percentuale.

La situazione, però, potrebbe ben presto variare con il lancio dei primi smartwatch basati su Android Wear, tra cui i più attesi sono certamente l’LG G Watch ed il Motorola Moto 360.

Via