Home > Tablet Android > Samsung Galaxy Tab S presentato il 12 Giugno

Samsung Galaxy Tab S presentato il 12 Giugno

samsung_galaxy_tab_s_insert_home

Durante una recente intervista rilasciata al Wall Street Journal, alcuni dirigenti del produttore sudcoreano hanno anticipato che il prossimo 12 Giugno presso il Madison Square Garden, sito in quel di New York, è stato indetto un evento di presentazione dedicato ad una nuova gamma di tablet, probabilmente si tratta dei già preannunciati Samsung Galaxy Tab S.

samsung_galaxy_tab_s_insert_home

L’intervista concessa dai vertici del colosso portabandiera del sistema operativo del robottino verde Android ha come protagonista il Samsung Galaxy S5 ed il successo che sta riscuotendo questo smartphone da noi recensito, ma la notizia rilasciata in anteprima dall’azienda è risultata particolarmente interessante poiché ci lascia pensare che la nuova gamma dei i Samsung Galaxy Tab S, tablet che dovrebbero essere caratterizzati da display ad altissima risoluzione pari a 2560 x 1600 pixel, è pronta per essere svelata.

Il produttore, ovviamente, ha dichiarato che durante l’evento sarà presentata una nuova linea di dispositivi, senza offrire maggiori dettagli a riguardo, tuttavia nelle scorse settimane sono pervenute indiscrezioni che suggerivano l’arrivo di tre nuovi prodotti in lavorazione, il Samsung Galaxy Tab S da 10,5 pollici e altre due varianti dello stesso da 8,4 pollici e da 13,3 pollici.

Samsung Galaxy Tab S il diretto rivale dell’Apple iPad

La nuova linea di tablet dell’azienda sudcoreana potrebbe essere simile nel design al Galaxy TabPRO ed il cavallo di battaglia dei tre prodotti dovrebbe essere il Samsung Galaxy Tab S dotato di display da 10.5 pollici con tecnologia AMOLED, lettore di impronte digitali, sistema operativo Android 4.4 KitKat accompagnato dalla UX Magazine e motorizzato da un processore octa core Exynos 5420, 3 GB di memoria RAM, nonché una fotocamera posteriore con sensore da 8 megapixel.

La nuova linea dei tablet Samsung Galaxy Tab S apparterrebbe, quindi, alla fascia alta del mercato e sarebbe stata realizzata con l’intento di conquistare quella fetta di utenza interessata a prodotti del genere e, così, a competere faccia a faccia con gli iPad di Apple.

Via