Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus risponde sulla vicenda Oppo

OnePlus risponde sulla vicenda Oppo

oneplus_insert_home

Il documento che, a quanto pare, è dimostrato essere ufficiale e che nella giornata di ieri ha fatto il giro del mondo online creando parecchio chiacchiericcio in merito ad un ipotetico legame tra OnePlus e l’azienda cinese Oppo ha obbligato alcuni membri della startup cinese ad intervenire direttamente per cercare di fare chiarezza a riguardo della vicenda, ritenuta da molti una strategia di marketing a livello commerciale col fine di creare un nuovo brand.

oneplus_insert_home

Le dichiarazioni di OnePlus in merito alla vicenda Oppo

Proprio nelle ultime ore, infatti, in via del tutto ufficiale OnePlus, in merito alla controversia che ha scatenato parecchie polemiche, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni:

…”Possiamo comprendere la confusione in quanto molte persone stanno scoprendo solo ora OnePlus, ma come abbiamo detto fin dall’inizio la nostra è una società gestita separatamente, che rappresenta parti comuni con Oppo soltanto per quanto riguarda investitori”…

In sostanza, quindi, Oppo, così come rivelato dal documento trapelato online negli scorsi giorni, avrebbe davvero a che fare con OnePlus, ma soltanto per quanto riguarda il mercato degli investitori.

Il produttore Oppo, insomma avrebbe fornito una parte dei fondi necessari allo nascita e allo sviluppo della startup, ma dal canto suo OnePlus sarebbe alla ricerca di ulteriori investitori per portare avanti, in modo del tutto autonomo dal colosso cinese, la propria attività.

Ad ogni modo, qualunque sia il legame tra OnePlus e Oppo, quello che a noi interessa maggiormente è poter avere presto tra le mani, senza bisogno di dover ricorrere al macchinoso e un po’ bizzarro metodo inviti, il nuovo e tanto bramato smartphone animato dal sistema operativo del robottino verde Android personalizzato dall’esclusiva custom ROM CyanogenMod 11S, che è stato presentato ufficialmente lo scorso 23 Aprile.

Via