Home > Smartphone Android > Samsung corregge il boosting di S4 e Note 3 e torna nei benchmark

Samsung corregge il boosting di S4 e Note 3 e torna nei benchmark

benchmark-s4-note-3

All’uscita di Samsung Galaxy Note 3 ed S4 fu scoperto un piccolo trucco che il brand sudcoreano aveva utilizzato per apparire più brillante nei test benchmark ma, ad alcuni mesi di attesa, le cose sono tornate alla normalità.

benchmark-samsung-galaxy-s4-note-3

I due modelli della serie Galaxy erano stati esclusi dalle classifiche di Futuremark, poiché presentavano un sistema che li rendeva apparentemente più performanti di quello che in realtà erano.

Il trucco utilizzato da Samsung è stato però scovato nel giro di poco, dunque Samsung Galaxy S4 e Galaxy Note 3 non figuravano nelle liste benchmark dei vari siti specializzati.

Da qualche ora, però, il caso è stato archiviato definitivamente, visto che il brand sudcoreano ha escluso il sistema incriminato dal suo pacchetto software, consentendo così a Futuremark, nonché ad altri siti che si occupano di analisi, di introdurre nuovamente i due device nelle classifiche di rendimento.

L’attesa verso i primi benchmark di Samsung Galaxy S5 si fa ancora più interessante, anche se difficilmente il produttore avrà fatto lo stesso errore proponendo nuovamente un sistema che provi a fissare l’asticella delle performance un po’ più in alto del dovuto. Per conoscere il potenziale del nuovo modello smartphone top gamma, non ci resta che attendere un paio di settimane.

Via