Home > Recensioni Android > Samsung Galaxy Tab Pro 10.1: la nostra recensione.

Samsung Galaxy Tab Pro 10.1: la nostra recensione.

samsung galaxy tab pro 10.1
Prima di iniziare  a parlare del Samsung Galaxy Tab Pro 10.1, cerchiamo di fare ordine nell’ampia gamma dei tablet della casa coreana: con il suffisso “Pro” Samsung identifica quella nuova serie di tablet dalle caratteristiche “top“,questo modello  inoltre  è sprovvisto del suffisso “Note”  e di conseguenza della S-Pen.Il Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 da noi provato in anteprima,  si colloca quindi al vertice della gamma tablet non “Note”, e ancora non è arrivato sul mercato italiano. Sperando di non avervi confuso ancora di più le idee andiamo a vedere nella recensione se il suffisso “Pro” di questo tablet è davvero meritato.

Unboxing


Confezione, in carta riciclata,  piuttosto ricca per un tablet: infatti oltre al dispositivo, al solito caricabatterie ( da ben 2.0 A),al  cavo dati  e alla manualistica rapida, abbiamo anche le cuffie auricolari in-ear che troviamo sui top di gamma Samsung dall’ottima fattura, ma dalla qualità sonora non proprio eccelsa. Il tutto in colorazione bianca nonostante il tablet sia in versione nera.

SDC12676

Hardware

Nella versione solo WiFi del Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 da noi testato troviamo una dotazione hardware davvero di alto livello. A partire dal processore Exynos 5 Octa ( quad+quad con architettura Big-Little) passando per i 2 Gb di ram. Ottime sono anche le casse stereo laterali e la possibilità di espandere la memoria tramite Micro SD. Interessante anche la presenza del Flash led, cosa rara su un tablet, ma la vera “parte da leone” la fa lo splendido display del quale parleremo nella sezione dedicata.

Scheda tecnica Samsung Galaxy Tab Pro 10.1

Display: LCD TFT da 10.1 pollici con risoluzione WQXGA 2560 x 1600 Pixel
SoC: Samsung Exynos 5 octa-core (1.9 GHz quad-core ARM Cortex-A15 + 1.3 GHz quad-core ARM Cortex-A7) con GPU ARM Mali-T628MP6
RAM: 2 Gb
Storage:  16 Gb espandibile mediante micro-SD fino a 64 Gb
Batteria: 8220 mAh
Fotocamera: Posteriore da 8 Mpx con flash led e autofocus, anteriore da 2 Mpx
Connettività:  WiFi 802.11a/b/g/n/ac dual band, Bluetooth 4.0,
Sistema operativo: Android 4.4.2
Extra: GPS, sensore di luminosità, giroscopio, accelerometro
Dimensioni e Peso: 171.4 x 243.1x 7.3mm, 469g

Potete trovare ulteriori informazioni sui siti ufficiali esteri e potete acquistare , 

Design

Nonostante sia un tablet in plastica ( non osiamo immaginare il peso fosse stato in metallo) il touch and feel è davvero buono, non si ha per nulla l’impressione di trovarsi di fronte a materiali “poco nobili” , il retro gommato è molto simile alla pelle e fornisce un buon grip e una notevole resistenza alle ditate. Il form factor è buono anche se indubbiamente le dimensioni laterali sono elevate e non sempre si riesce a tenere agevolmente in mano,  lo spessore invece è davvero ridotto. Elevato è anche  il peso ma che rimane nella norma dei tablet 10 pollici di fascia alta. Nulla di particolarmente elaborato a livello estetico: solito design della linea Samsung degli ultimi anni, può piacere come no.

Display

Inutile negarlo: siamo rimasti entusiasti del display di questo Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 luminoso, definito, con colori naturali ma mai “slavati”, neri profondi ( per essere un lcd), e ampio angolo di visione. Da solo il display porta la maggior parte del valore di questo tablet, davvero complimenti a Samsung per aver prodotto una simile unità.
SDC12683

Multimedia

Tra le vocazioni di un tablet c’è sicuramente la riproduzione di contenuti multimediali, compito che questo Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 svolge egregiamente, nessun problema con gli mp4 di  qualunque definizione, così come riproduce correttamente anche gli MKV, abbiamo però  trovato un problema  con l’audio di un Divx ( successivo alla videoprova)  che non viene riprodotto dal tablet (  su PC si sente correttamente), ma esistono comunque numerosi player alternativi sul Play Store. Se vogliamo andare a trovare un difetto, non certo imputabile al tablet, è che, con contenuti dalla risoluzione inferiore a quella del display, ovviamente sarà effettuato un upscaling dell’immagine cosa che , se pur minimamente, risulta visibile a livello di nitidezza dei contorni.

Per quanto riguarda la riproduzione musicale abbiamo una qualità davvero elevata data la presenza delle due casse stereo, il suono è potente e piuttosto ricco di tonalità. Le cuffie auricolari invece avrebbero potuto essere migliori.

Nessun problema per la parte gaming, se non per il peso e le dimensioni del tablet I giochi, anche i più pensati, sono  sempre fluidi e senza particolari problemi da segnalare. Inoltre giocare su di un simile display è davvero appagante

Fotocamera

Pur non essendo la parte fondamentale di un tablet, questo Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 monta una fotocamera che riesce ad ottenere buoni scatti e che è dotata di un flash led davvero potente. Quindi fotocamera che può essere usata in ogni circostanza anche se, in  scatti con poca luce, appaiono i limiti di un sensore che è pur sempre “da tablet”. Tante le impostazioni di scatto ( le stesse che troviamo sugli smartphone Samsung) anche se la modalità “Auto, intelligente” farà la maggior parte del lavoro per noi

I video, che possono essere girati in full HD,  risultano buoni al pari delle foto, anche l’acquisizione dell’audio esterno è di qualità davvero elevata, forse più della qualità di immagine.

Software

Da sempre tratto distintivo di Samsung ( nel bene o nel male) le personalizzazioni software di questo Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 sono davvero tante. A cominciare dalla nuova touchwiz  che trova particolari cambiamenti a livello dei toggle e delle impostazioni. Abbiamo poi una schermata che  racchiude un lettore di feed chiamato Magazine UX molto ben fatto e molto personalizzabile ( ispirato a blinkfeed) che ha anche la funzione di “aggregatore di widget” dove noi possiamo inserire tutti i widget che ci piace tenere sempre sotto controllo in un unico spazio.


Tanti anche i programmi preinstallati compresi una
suite office (Hancom Office), tutta la S-suite e l’ormai immancabile Knox. Troviamo poi tutte le implementazioni a livello di multiwindows anche se non al livello del Note Pro e ovviamente mancano le app dedicate all’uso “penna” di cui questo tablet è sprovvisto. Abbiamo inoltre una modalità “lettura” per agevolare la fruizione di ebook.

Purtroppo tutte queste implementazioni comportano una “pesantezza generale” che si avverte un po’ ovunque quando andiamo a stressare il dispositivo a livello di micro lag e di rallentamenti in generale, anche se mai veri e propri blocchi.  Menzione negativa per quanto riguarda la navigazione web: ci saremmo aspettati maggior velocità sia nel caricamento che nella navigazione in generale, anche se non è nulla di disastroso ma piuttosto un “fastidio” generalizzato, leggere le pagine web su questo display è davvero piacevole. Nessun problema per tutte le altre funzioni come E-mail etc.

Merita un appunto anche la tastiera di questo Samsung Galaxy Tab Pro 10.1, che abbiamo trascurato nel video, molto completa, veloce  e dalla grafica accattivante che ricorda una tastiera fisica da pc anche se, come su tutti i tablet Android, in modalità “estesa” occupa davvero molto spazio, ma Samsung da la possibilità di “splittarla” per l’ uso con 2 mani e spostarla dove vogliamo avendo anche la possibilità di continuare a lavorare nello spazio che si crea tra le 2 metà della tastiera stessa.

Autonomia

Ottima la batteria di questo Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 , che ci porta ai due giorni con uso intenso, anche tre con uso domenicale: forse non è performante quanto alcune autonomie record della concorrenza ma comunque soddisfacente considerato tutte le implementazioni software di cui è dotato. Il limitato consumo del quad-core “di bassa potenza” si nota molto nella lettura di testi ad esempio, così come è notevole il consumo nelle operazioni che richiedono molta potenza, facendo la media la batteria ci soddisfa pienamente.

Conclusioni

Il Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 è sicuramente un prodotto che ci ha colpito particolarmente. Gli unici lati negavi sono a livello software e potranno probabilmente  essere risolti con futuri aggiornamenti.  I 500€ richiesti per l’acquisto  (poco meno online) sono sicuramente tanti, ma la sostanza di questo tablet è altrettanto notevole: Samsung ha capito che il display è ciò che di più conta  su un tablet, ed ha sfoggiato un’unità che si posiziona al vertice tra i  pannelli montati su dispositivi Android, le altre caratteristiche come la presenza dell’espansione di memoria e il flash per la fotocamera completano il quadro.  Un po’ di ottimizzazione in più con la versione software di uscita però ce la saremmo aspettata, soprattutto per quanto riguarda la navigazione web, altro core di un tablet. Tirando le somme però questo Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 è sicuramente promosso e ci dispiace che ancora non si trovi nel nostro paese ma, grazie agli store online, (trovate i link sotto la scheda tecnica)  non avrete molta difficoltà a reperirne uno.

Vi lasciamo ora con la video-recensione del Samsung Galaxy Tab Pro 10.1

Prima di iniziare  a parlare del Samsung Galaxy Tab Pro 10.1, cerchiamo di fare ordine nell'ampia gamma dei tablet della casa coreana: con il suffisso "Pro" Samsung identifica quella nuova serie di tablet dalle caratteristiche "top",questo modello  inoltre  è sprovvisto del suffisso "Note"  e di conseguenza della S-Pen.Il Samsung Galaxy Tab Pro 10.1 da noi provato in anteprima,  si colloca quindi al vertice della gamma tablet non "Note", e ancora non è arrivato sul mercato italiano. Sperando di non avervi confuso ancora di più le idee andiamo a vedere nella recensione se il suffisso "Pro" di questo tablet è davvero…

Score

Hardware - 8.5
Design - 8
Display - 9.5
Multimedia - 8
Fotocamera - 8
Software - 7.5
Autonomia - 8.5

8.3

VOTO TOTALE

Conclusione : Display incredibile. Qualche carenza di ottimizzazione

8