Home > News su Android, tutte le novità > Android Wear: la nuova versione di Android adattata agli smartwatch

Android Wear: la nuova versione di Android adattata agli smartwatch

Solamente alcune ore fa Google ha annunciato quello che potremmo definire un nuovo sistema operativo. Stiamo parlando di Android Wear che in realtà è solo una versione di Android adattata al form factor degli smartwatch. Si tratta di un grande passo in avanti, che aprirà sicuramente la strada agli sviluppatori che potranno così ottimizzare le loro applicazioni. Inoltre è stato reso già disponibile l’SDK proprio per quest’ultimi, nella “Developer Preview”.

android wear

Anche i produttori beneficeranno di Android Wear. Questo significa che nel prossimo futuro usciranno sul mercato decine e decine di modelli diversi di smartwatch. Infatti l’orologio è un accessorio che larga parte della gente indossa quotidianamente e sicuramente gli smartwatch entreranno nella nostra vita, almeno per il momento, in maniera molto più prepotente di altri dispositivi indossabili.

Android Wear sarà basato principalmente su Google Now

Il centro di questo nuovo sistema operativo sarà ovviamente Google Now, che ci guiderà e ci avviserà di tutto ciò che avremo bisogno. Inoltre, Android Wear è strutturato in una maniera tale da capire le nostre esigenze: in parole povere, gli smartwatch saranno in grado di comprendere il contesto in cui ci troviamo, fornendoci le giuste informazioni.

OK Google

Per quanto riguarda Google Now, le sue funzionalità saranno molto più allargate. Sarà in grado di risponderci in maniera più naturale, non proponendoci più delle ricerche solamente basate sul web. Così come su Motorola Moto X e sui Google Glass, sarà presente la funzione “always on”, ovvero quella particolare feature che permette allo smartwatch di rimanere sempre in ascolto. Ci basterà dunque recitare la frase “OK Google” per cominciare ad interagire con esso.

Con Android Wear sarà poi possibile gestire la maggior parte delle funzionalità del nostro smartphone attraverso Google Now. Si potrà per esempio far partire la riproduzione di un contenuto multimediale, oppure inviare un SMS ad un determinato contatto.

La “Developer Preview” rilasciata stamani da Google per gli sviluppatori è già disponibile al download. Con essa, come detto prima, gli sviluppatori potranno ottimizzare le proprie applicazione per la nuova piattaforma, così da renderle disponibili anche sugli smartwatch.