Home > News su Android, tutte le novità > Tasti software o hardware? OnePlus One potrebbe arrivare in due versioni

Tasti software o hardware? OnePlus One potrebbe arrivare in due versioni

oneplus one

oneplus one

Continuiamo con i rumor su OnePlus One, il primo smartphone dell’azienda fondata dall’ ex CEO di Oppo, Pete Lau: emerge, dopo la batteria da 3100 mAh, un’indiscrezione secondo cui tale terminale dovrebbe essere venduto sia in versione munita di tasti hardware (nella fattispecie, soft touch), sia in versione con tasti software.

Il tutto proviene dal solito @evleaks, nota sorgente di rumors e leaks dal mondo dell’alta tecnologia, e lo comunica con un tweet con immagine allegata:

Difficile dire se sarà una caratteristica propria delle sole unità di test o meno, di certo non sarebbe una cattiva idea, visto e considerato che ci sono sostenitori di entrambe le tipologie di tasti: si può preferire sia il fatto che i tasti software rendono il fronte del dispositivo del tutto pulito e che tali tasti possono anche nascondere chicche utili (come l’ avvio veloce di Google Now), sia il fatto che i tasti hardware non vanno ad occupare spazio sul display. Un’idea volta ad accontentare ambo le parti.

Unica nota che non convince, la presenza  (a quanto si evince dalle immagini) del tasto menu, visto e considerato che la stessa Google ha imposto, a partire da Android 4.4 KitKat (a quanto pare dall’immagine, OnePlus One monterà tale versione), la sostituzione di tale tasto con il tasto multitasking. Staremo a vedere.

SCELTI DA NOI PER TE