Home > Novità app Android > Facebook per Android Beta: rilasciata la versione 6.0.0.1.28

Facebook per Android Beta: rilasciata la versione 6.0.0.1.28

Qualche ora fa è stato ufficialmente annunciato il rilascio di una Facebook per Android Beta 6.0.0.1.28, una nuova versione di test che dovrebbe apportare alcune novità molto interessanti:

Screenshot_2014-01-18-23-27-39 facebook per android

  • cancellare album fotografici direttamente dal telefono
  • possibilità di rimuovere il tag delle nostre foto direttamente dal telefono
  • aggiungere un numero di telefono al nostro account e ricevere la conferma del codice inviato tramite messaggio di testo automatico.
  • possibilità di usare la nostra immagine della Home nella lockscreen o nel launcher
  • possibilità di vedere nel nostro feed i contenuti di Instagram e Pinterest 

Tante belle novità che vedremo sui nostri telefoni tra qualche settimana. Intanto abbiamo testato una versione di Facebook per Android 6.0 per verificare il funzionamento generale e eventuali miglioramenti nell’utilizzo quotidiano.

Come velocità e fluidità siamo agli stessi livelli di Facebook 4.0. Decisamente l’esperienza d’uso su smartphone e tablet Android non è minimamente paragonabile a quella che abbiamo su PC. Lascia indubbiamente perplessi la quantità di memoria utilizzata da questa applicazione come vedete dallo screenshot X (più di 90 MB di RAM utilizzati con applicazione in background).

Certo, su dispositivi con 2 o 3 GB di RAM non ci sono problemi ma considerando che molti dispositivi Android in uso dispongono di 512 MB di RAM (tra l’altro nemmeno effettivi) non è accettabile che un quinto della memoria a disposizione vada impiegato per un social network.

Come funzionalità, nella versione testata le novità annunciate da Facebook non sono ancora disponibili. Tuttavia, è chiaro che Facebook stia puntando tutto sull’implementazione di nuove features piuttosto che sul miglioramento della memoria RAM utilizzata e l’integrazione di una grafica aggiornata. Quest’ultima è una funzionalità molto richiesta all’interno del canale dei beta tester di Facebook che a quanto pare non arriverà in tempi rapidi.