Home > Guide e tutorial per Android > Asus Nexus 7 WiFi/3G: sblocco Bootloader, Root e Recovery

Asus Nexus 7 WiFi/3G: sblocco Bootloader, Root e Recovery

Asus Nexus 7 3G/WiFi

Il Nexus 7, prodotto in collaborazione con Asus, è stato il primo Tablet della famiglia Nexus. Commercializzato ad un prezzo più che conveniente per le prestazioni che il potente processore quad-core riesce ad offrire, nel corso dei mesi la mossa di Google si è rivelata vincente visto i grandi numeri di vendita.

Oggi, per la gioia di tutti gli utenti che possiedono il suddetto Tablet, arriva la guida per lo sblocco del Bootloader, Root e Recovery per l’Asus Nexus 7, per la versione Wifi e 3G. Pronti?

Aggiornamento: Pubblicata la guida per il ripristino del Firmware originale Italiano. Clicca qui!

Questa procedura eliminerà tutti i file presenti nella memoria interna del vostro dispositivo, sia applicazioni che file come foto, file musicali ecc. Effettuate, dunque, un backup COMPLETO prima di iniziare se dovesse essere necessario

Asus Nexus 7 WiFi/3G

Requisiti

  • Nexus Root Toolkit (Link)
  • Driver USB (Link)

Sblocco Bootloader Asus Nexus 7 WiFi/3G

  1. Scarichiamo ed installiamo sul pc i Driver USB
  2. Scarichiamo ed installiamo sul pc il programma Nexus Root Toolkit
  3. Al termine dell’installazione apparirà una finestra. In Select the device you have selezioniamo Nexus 7 (Wi-Fi Tablet) per il modello Wi-Fi o Nexus 7 (Mobile Tablet) per il modello 3G. In Select the android build.. selezioniamo la versione attualmente installata sul nostro dispositivo (Impostazioni-Info sul dispositivo). Selezioniamo Apply per continuare e successivamente Ok
  4. Ora il programma andrà a scaricare tutti i file necessari per il nostro dispositivo. Rispondiamo con Ok a tutti gli avvisi fin quando non apparirà la finestra principale del programma
  5. A questo punto, spegniamo il nostro Nexus 7 WiFi/3G ed avviamolo in modalità Bootloader con i tasti Volume su+Volume giù+Tasto accensione. Appena appare il robottino verde sdraiato con la “pancia” aperta e la scritta in verde Start possiamo collegare il dispositivo al computer tramite il cavo USB
  6. Torniamo al nostro pc e dal programma e clicchiamo sul tasto Unlock. Ora selezioniamo Ok e successivamente No. Durante la procedura, quando segnalato dal programma, sul nostro Nexus 7 WiFi/3G apparirà una schermata con scritto Unlock bootloader? e due voci. Selezioniamo Yes e premiamo il tasto di accensione per confermare
  7. Al termine della procedura il nostro dispositivo si riavvierà. Rieseguiamo la prima configurazione del dispositivo e prepariamoci ad effettuare il Root ed installare la Recovery modificata!

Root ed installazione Recovery Asus Nexus 7 WiFi/3G

  1. Dal nostro Nexus 7 WiFi/3G andiamo in Impostazioni-Opzioni sviluppatore ed attiviamo il Debug USB. Se la voce Opzioni sviluppatore non dovesse apparire, andiamo in Impotazioni-Info sul dispositivo e premiamo ripetutamente sulla voce Numero build fin quando non apparirà il messaggio Ora sei uno sviluppatore; torniamo alle impostazioni ed attiviamo il Debug USB.  Se dovesse apparire un avviso, selezioniamo la voce Concedi
  2. Torniamo al nostro pc e dal programma selezioniamo la casella Cutom recovery e premiamo il tasto Root. Premiamo Ok per confermare ed attendiamo il completamento della procedura. Non stacchiamo per nessun motivo il Cavo USB dal dispositivo fin quando non si sarà completamente riavviato
  3. Dopo il riavvio, nel menù delle App sarà presente come per magia l’app SuperSU

Conclusioni

Una procedura un po lunga, ma che è più facile a farsi che a dirsi! Ora il vostroAsus Nexus 7 avrà il Bootloader sbloccato, la Recovery installata ed i permessi di root. Per ogni problema con la procedura basta lasciare un commento tramite il form sottostante.