Home > Guide e tutorial per Android > Modding Samsung Galaxy S4: permessi di Root e Recovery modificata

Modding Samsung Galaxy S4: permessi di Root e Recovery modificata

Il Galaxy S4 è attualmente lo smartphone top gamma dell’azienda Coreana presentato e commercializzato quest’anno e con caratteristiche davvero sorprendenti. Come ogni dispositivo Android, anche sul Galaxy S4 è possibile ottenere i permessi di root ed installare una recovery modificata per le future installazioni di custom ROM e Kernel. Ma come ottenere i permessi di Root? E come installare una Recovery? La risposta arriva da noi di AndroidBlog con questa guida per il Modding Samsung Galaxy S4!

Aggiornamento: Pubblicata la guida per il ripristino del Firmware originale Italiano. Clicca qui!

Attenzione

AdroidBlog non si assume nessuna responsabilità riguardo ai danni che questa procedura di Modding Samsung Galaxy S4 potrebbe causare ai vostri dispositivi. Eseguitela a vostro rischio e pericolo, ricordando che la procedura di Root declina automaticamente la garanzia che, però, può essere ripristinata con una procedura che pubblicheremo presto.

Modding Galaxy S4

Root Galaxy S4

  1. Scarichiamo i seguenti file, Driver USB (Link), Pacchetto Root (Link) e Rom Manager dal Play Store (Link)
  2. Spengiamo il dispositivo ed avviamo premendo Volume meno+Home+Power. Quando apparirà la dicitura Warning…, rilasciamo il tasto Power e premiamo il tasto Volume su per entrare in Download Mode. La conferma è data dal “pupazzetto” che apparirà con sotto scritto Downloading..
  3. Estraiamo il file .zip del Pacchetto Root e dalla cartella appena estratta avviamo il programma Odin3-v1.85.exe
  4. Colleghiamo il dispositivo al pc tramite cavo usb e, se riconosciuto correttamente, il quadrato in alto a sinistra diventerà giallo. In caso contrario, proviamo a cambiare porta usb o a reinstallare i driver fino a quando non viene riconosciuto correttamente
  5. Clicchiamo su PDA e selezioniamo il file CF-Auto-Root-jflte-jfltexx-gti9505.tar.md5 presente nella cartella del Pacchetto Root precedentemente estratta
  6. Clicchiamo su Start ed attendiamo il completamento della procedura

Quando apparirà la scritta Pass, il Galaxy S4 si riavvierà normalmente e nel menù troveremo una nuova applicazione, SuperSU. Basterà avviarla, con la connessione internet attiva, e confermare l’aggiornamento dei binari quando ci verrà chiesto.

Recovery Galaxy S4

  1. Avviamo, connessi ad internet, ROM Manager scaricato in precedenza dal Play Store
  2. Quando richiesto, concediamo i permessi di Root
  3. Selezioniamo Installa ClockworkMod Recovery e seguiamo la procedura per l’installazione della Recovery
  4. Durante la procedura, quando ci verrà chiesto, selezioniamo ClockworkMod Touch come recovery da installare
  5. Verrà effettuato il download e l’installazione della Recovery, con messaggio di conferma al termine
  6. Per verificare la corretta installazione, sempre in Rom Manager, clicchiamo su Riavvia in Recovery

Ora ci ritroveremo come per magia nella ClockworkMod Recovery appena installata. Nel caso dovesse apparire ancora la recovery stock, provate a rieseguire la procedura selezionando la voce reboot system e confermando con il tasto home per uscire dalla recovery. Ecco, è tutto. Più facile a farsi che a dirsi, sopratutto per l’insallazione della Recovery che può essere eseguita in pochi tap.

Modding Samsung Galaxy S4, come possiamo ben vedere, facile e veloce! Per ogni problema basta lasciare un commento tramite il form sottostante.

SCELTI DA NOI PER TE