Home > News su Android, tutte le novità > HTC Zara e HTC Zara Mini in foto

HTC Zara e HTC Zara Mini in foto

htc_zara_htc_desire_601

Sono apparsi in questi giorni diversi rumors che confermerebbero i device HTC Zara e HTC Zara Mini. Secondo quanto annunciato recentemente dall’azienda, potremmo presto vedere nuovi terminali di fascia media e bassa comparire sul mercato.

HTC Zara però è solo il nome in codice del dispositivo. Il nome commerciale infatti sembra essere HTC Desire 601. Questo nuovo terminale sarà presumibilmente dotato di un processore Dual Core da 1.4 GHz, display da 4.5 pollici qHD, fotocamera Ultrapixel, 1 GB di memoria RAM e 8 GB di storage con possibilità di espandere la memoria tramite microSD.

htc_zara_htc_desire_601

Attraverso le immagini qui sopra riportate possiamo vedere un presunto rendering di questo modello, il quale dovrebbe andare a coprire la fascia media del mercato.

Dopo l’HTC Zara però, sembra che un altro device sia quasi pronto a entrare in commercio, questa volta però, per andare a coprire le esigenze della fascia bassa. Stiamo parlando dell’HTC Zara Mini, terminale di cui le fotografie sono recentemente apparse in rete.

htc zara mini

Per HTC Zara Mini non ci sono ancora informazioni certe riguardanti le specifiche tecniche. Trattandosi però di un modello destinato alla fascia bassa i rumors parlano di scocca in materiale plastico, di display da 4,3 pollici con risoluzione 800 x 480 pixel, CPU dual core da 1 GHz, 512 MB di RAM, 8GB di memoria interna espandibile tramite microSD e fotocamera da 5 MP. Il prezzo di questo modello dovrebbe stabilirsi al di sotto dei 200 euro.

Per entrambi i dispositivi si vede chiaramente una certa influenza del design dell’HTC One. La parte superiore di entrambi i terminali ricalca in maniera precisa lo speaker del One. Gli angoli arrotondati e le proporzioni usate fanno sembrare le forme di questi dispositivi, molto simili a quelle del fratello maggiore. Speriamo che questa nuova lineup possa portare nuova linfa vitale ad HTC, le cui condizioni economiche attualmente non sono delle migliori.

Via