Home > Smartphone Android > Moto X: personalizzabile con Moto Maker

Moto X: personalizzabile con Moto Maker

Motorola

Motorola

Motorola finalmente si è decisa ad annunciare il nuovo Moto X, purtroppo sembra che non verrà commercializzato in Europa, ma secondo alcune dichiarazioni verranno portate delle varianti del Moto X.

Il prezzo ovviamente non è quello che ci si poteva aspettare da un dispositivo Google, 249$ per ordinare la versione da 32Gb, ma è solo il prezzo con il piano a rate mensili e per ora disponibile solo con l’operatore At&T. Le specifiche non sono da top-gamma, Snapdragon S4 dual-core da 1,7Ghz con 2Gb di RAM e 16 o 32Gb di memoria interna, ci aspettavamo qualcosa di più da Google, che come in tutti i suoi devices non integra l’utilizzo della microsd.

Il display, un 4.7 pollici HD Amoled fa del Moto X un device nella media, ne troppo esagerato, ne troppo piccolo. La fotocamera, con la tanto attesa Clear Pixel è da 10.5 Mpx, quella anteriore invece da 2.1. L’autonomia nella carta è di 24h, forse un pò troppo esagerato per un terminale che monta una batteria da 2200 mAh. Il punto forte del Moto X è la personalizzazione, Moto Maker, è la piattaforma online che tutti ci aspettavamo, permette la creazione del proprio dispositivo, proprio perchè chiunque può farlo come vuole (in termini di estetica), scocche personalizzabili in 18 colorazioni e all’uscita anche in 4 differenti tipi di legno, il fronte può soltanto essere in vetro bianco o nero, i tasti e il retro della fotocamera sono anch’essi personalizzabili in 7 colori e perfino cavo dati (in bianco o nero) e cuffie (in 14 colorazioni diverse).

La possibilità di aggiungere una propria dedica sul retro e una frase sulla schermata di avvio lo rende ancora più unico, e la cover in plastica rigida trasparente permette di proteggere il Moto X senza coprire la propria creatura.

Aspettando nuovi aggiornamenti per il mercato europeo vi lasciamo a un video girato da Engadget che mostra la configurazione dal Moto Maker.