Home > Guide e tutorial per Android > Come resettare Android

Come resettare Android

Hard-reset-Android

Anche il nostro amato robottino verde dopo alcuni anni di lavoro può farci brutti scherzi, oppure dopo aver “smanettato” nelle impostazioni creando scompigli nel device.

In nostro aiuto incorre il ripristino del sistema che ci permette di resettare lo stato iniziale del telefono.

Prima di effettuare l’operazione è consigliabile un backup dei dati, possibilmente spostando le foto e i dati personali nella micro sd o nel pc, oppure con applicazioni dedicate (esempio Titanium Backup).

Resettare Android permette di riportare tutte le impostazioni allo stato iniziale, le applicazioni a quelle preinstallate al primo avvio e togliere tutti i dati personali compresi account di google, utile per chi rivende il proprio telefono o necessita di portarlo in assistenza.

I modi disponibili sono due:

1. Reset dalle impostazioni del sistema operativo

– Andiamo in Impostazioni -> Backup e ripristino

– Se il backup dei vostri dati non è attivato attivatelo e aspettate qualche minuto che il dispositivo salvi sul vostro account Google i vostri dati più importanti (numeri di telefono, foto, alcune impostazioni del telefono, calendario, dati delle applicazioni, Gmail, e cronologia e preferiti di Google Chrome).

-Finita la sincronizzazione possiamo cliccare su “Ripristino dati di fabbrica”.

-Si avvierà la procedura dove avverte che tutti i dati presenti nel telefono verranno cancellati, clicchiamo su “Ripristina”.

Al termine del reset il dispositivo si riavvierà e chiederà la configurazione iniziale, come appena comprato.

2. Reset delle impostazioni da recovery

Nel caso fossimo i soliti sfortunati che abbiamo bisogno di un reset a causa di un blocco del nostro telefono non preoccupatevi: c’è un rimedio anche a questo.

-Da terminale spento tenete premuti tasto di accensione e volume giù.

-Si aprirà una schermata detta “recovery”.

-Da qui dobbiamo trovare la voce “wipe data/factory reset” spostandoci con i pulsanti volume e confermando con il tasto accensione.

Ovviamente non è detto che i nostri dati siano salvati, se il backup di Google era attivo e i dati più usati frequentemente erano nella microsd (foto, video, musica, documenti personali) stiamo certi di riaverli.

Se il software non è stato danneggiato da un uso scorretto il vostro terminale dovrebbe ripartire e richiedere la configurazione iniziale.