Home > News su Android, tutte le novità > Google sta rimuovendo lo sblocco vocale dagli smartphone Android

Google sta rimuovendo lo sblocco vocale dagli smartphone Android

Stando ad alcune analisi di file APK di Google Apps, la funzione che permette agli smartphone Android di essere sbloccati con la voce sta per essere eliminata. 

In una stringa di codice dell’app Google in versione 8.39 è stata trovata la seguente dicitura:

La funzione Voice Match per sbloccare è stata sostituita con un modo più sicuro per ottenere risultati personali mentre il dispositivo è bloccato. Puoi cambiarlo nelle impostazioni dell’Assistente.

Su Pixel 3, questa opzione è stata sostituita con “Risultati personali della schermata di blocco”. Anziché consentire a Voice Match di sbloccare un dispositivo, una volta autenticato, l’Assistente Google includerà i risultati di ricerca di Gmail, calendario e contatti tramite l’interfaccia. Qualsiasi ulteriore azione richiederebbe lo sblocco del dispositivo.

Ciò che Google sta facendo è rimuovere la funzione dal codice di Android e spingere gli utenti ad utilizzare il Voice Match presente in Google Assistant.

Lo sblocco mediante la voce è in circolazione da un po’ di tempo. L’idea è che Google impari la tua impronta vocale e la memorizzi nella memoria interna dello smartphone in modo che, anche in assenza di connettività a internet, possa riconoscerla e provvedere allo sblocco, oltre che a essere in grado di parlare con l’Assistente Google senza dover sbloccare il dispositivo.

Lo sblocco con Voice Match è la funzione che consente di chiedere a Google Assistant di eseguire qualcosa come aprire Google Maps ignorando una schermata di blocco sicura. 

A nostro avviso non si tratta di una grande perdita visto che il suo utilizzo era minimo rispetto ad altri metodi di sblocco quali il sensore di impronte o il classico PIN.

VIA  FONTE