Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Movie Maker verrà disabilitato con Android P

Samsung Movie Maker verrà disabilitato con Android P

Samsung Movie Maker

Gli smartphone Samsung hanno da tempo un’app chiamata Samsung Movie Maker integrata nella ROM. Essa consente di ravvivare le clip video attraverso vari effetti e strumenti di montaggio. E’ molto utile se preferite non “dare la caccia” a un’app di terze parti solo per fare qualche taglio nelle riprese. Tuttavia, presto dovrete farlo per forza.

L’ultima versione di Samsung Movie Maker avvisa gli utenti che l’app non verrà più “fornita” all’arrivo dell’aggiornamento ad Android P. Ciò potrebbe richiedere molto tempo (la versione di Android P di serie probabilmente non sarà pronta fino a fine estate, per non parlare della versione di Samsung), per cui per adesso non vi sono problemi.

Samsung avverte che cancellerà tutti i progetti a quel punto, quindi sarà bene che salviate in locale o sul cloud i video finiti prima della chiusura. Non è certo il motivo per cui Samsung sta abbandonando Movie Maker.

Ciò è dovuto alla mancanza di popolarità, a un problema di compatibilità, a un’aspettativa di sostituzione (da sé stessa o Google) o qualcos’altro? Samsung è stata accusata di offrire app inutilmente duplicate sui suoi smartphone Galaxy in passato, ma non si può sostenere lo stesso per Samsung Movie Maker quando l’attuale editing video incorporato di Android di base non è perfetto.

Questo potrebbe essere una conferma del fatto che gli editor di video non sono così allettanti in un’epoca in cui è più probabile pubblicare una clip grezza su Instagram piuttosto che produrre un cortometraggio che verrà guardato su un grande schermo.

VIA