Home > News su Android, tutte le novità > Samsung Galaxy S9 risponderà alle Animoji di iPhone X con le 3D Emoji

Samsung Galaxy S9 risponderà alle Animoji di iPhone X con le 3D Emoji

Samsung Galaxy S9+

Con la commercializzazione di iPhone X, Apple ha espresso il suo sostanziale potere di marketing dietro la nuova funzione delle Animoji che, sfruttando i sensori del Face ID, imita le espressioni facciali del soggetto inquadrato. Apparentemente, Samsung ha qualcosa di simile con il Samsung Galaxy S9.

Stando a un nuovo report, il colosso coreano potrebbe implementare le “3D Emoji” – potrebbe non essere il nome definitivo della funzione – che funzioneranno in modo analogo a quello di Animoji, ovvero utilizzando la fotocamera frontale per creare vari personaggi che copiano i movimenti facciali mentre si sta registrando un video.

Oltre alla fotocamera frontale, questa funzionalità sarà possible grazie all’integrazione di altri sensori quali quello inerente allo scanner dell’iride e quello predisposto per aiutare nel riconoscimento facciale.

Non un cavallo di battaglia ma sicuramente un valido elemento

Chiaramente le 3D Emoji non saranno il motivo per cui si prevede che di Samsung Galaxy S9 ed S9+ combinati se ne vendano a decine di milioni ma sicuramente è un qualcosa che contribuirebbe a portare una ventata di novità, specialmente se esse saranno condivisibili con le più popolari app social e di messaggistica (a differenze delle Animoji che sono relegate solo ad iMessage).

La verità sulla presenza o meno delle 3D Emoji a bordo dei nuovi top di gamma del colosso coreano la sapremo solo il 25 Febbraio, ovvero quando essi verranno presentati al Mobile World Congress 2018 di Barcellona.

Ricordiamo anche che gli smartphone verranno offerti in quattro colorazioni differenti e che, accoppiato, vi sarà anche il nuovo DeX Pad per la trasformazione in un computer desktop.

VIA