Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus ha disabilitato i pagamenti via carta di credito/debito sul proprio store

OnePlus ha disabilitato i pagamenti via carta di credito/debito sul proprio store

A seguito delle segnalazioni di anomalie e presunti furti di dati causati dagli acquisti sullo store ufficiale, il colosso cinese OnePlus ha deciso di sospendere i pagamenti via carta di credito/debito, lasciando agli utenti PayPal come unica scelta di pagamento.

Per chi non lo sapesse, OnePlus è al centro di molte critiche legate ai sistemi di gestione dei pagamenti utilizzati sul proprio store. Nonostante la maggior parte dei moderni sistemi di carte di credito abbia un sistema integrato di sicurezza per impedire furti di dati, l’acquisto su OnePlus.net sembra non funzionare adeguatamente, lasciando decriptati i dati nel passaggio fra il terminale locale da dove si effettua l’acquisto ai server dell’azienda che lo gestisce.

OnePlus ha risposto rapidamente alle preoccupazioni dei clienti, ma deve ancora confermare o smentire una perdita di dati. In un post sul forum, che è da considerare la risposta ufficiale fino a ora, è stato spiegato che l’azienda non memorizza i dati della carta di credito e che i dettagli del pagamento dei clienti sono gestiti da un sistema di terze parti sicuro.

L’aver sospeso il pagamento attraverso le carte di credito e debito sta a testimoniare che effettivamente vi è un problema e che OnePlus, insieme con l’azienda di gestione dei pagamenti, sta investigando.

Per il colosso cinese non si tratta certo di una pubblicità favorevole ma, nonostante ciò, negli scorsi giorni ha annunciato un incredibile fatturato annuo di 1,4 miliardi di dollari, il più elevato di sempre da quando è in gioco.

Staremo a vedere se nei prossimi giorni verranno ristabiliti i vari sistemi di pagamento sullo store ufficiale.

VIA

SCELTI DA NOI PER TE