Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus 3T e OnePlus 3 si aggiornano alla OxygenOS 4.1.7

OnePlus 3T e OnePlus 3 si aggiornano alla OxygenOS 4.1.7

OnePlus 3T Dash Charge

In questi giorni abbiamo parlato tantissimo di OnePlus 5, uno smartphone che si sta rendendo protagonista nel bene e nel male (tanti problemi di gioventù a livello software). Ma la società non ha dimenticato OnePlus 3T, che ha ricevuto negli scorsi giorni la OxygenOS Open Beta 13 mentre OnePlus 3 ha ricevuto la OxygenOS Open Beta 22. Nelle scorse ore è stato rilasciato un aggiornamento anche nel ramo “stabile” per i due ex top di gamma, che hanno ricevuto un aggiornamento alla OxygenOS 4.1.7

Le novità non sono tantissime, dato che ad eccezione dei bugfix nel changelog si parla di una maggiore fluidità del sistema, di ottimizzazione dei consumi della batteria e delle patch di sicurezza di agosto 2017.

Una particolarità interessante riguarda la rimozione di Google Hangouts dalle app di sistema, a quanto pare dovuta ad una specifica richiesta da parte di Google (che vuole spingere più sulle nuove app Allo e Duo). Altri fix riguardano App Locker, la registrazione video e alcuni problemi che si verificavano durante le chiamate audio. 

Come per l’aggiornamento ufficiale alla OxygenOS 4.1.0 (Android 7.1.1 Nougat), anche in questo caso se non avete ancora ricevuto l’update potete usare il “solito” trucchetto della VPN utilizzato con i precedenti update.

Dovete scaricare l’app che trovate nel badge in fondo a questo articolo e selezionare il server “Germany”. A questo punto andate nel menu impostazioni – Aggiornamenti di sistema. Vi verrà notificato l’update. Ora arrestate la VPN e avviate tranquillamente il download.

L’app da scaricare è Free VPN proxy by Snap VPN:

Via