Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus 3T riceve la OxygenOS Open Beta 13

OnePlus 3T riceve la OxygenOS Open Beta 13

OnePlus 3T Dash Charge

In questi giorni abbiamo parlato tantissimo di OnePlus 5, uno smartphone che si sta rendendo protagonista nel bene e nel male (tanti problemi di gioventù a livello software). Ma la società non ha dimenticato OnePlus 3T, che dopo gli aggiornamenti rilasciati lo scorso mese riceve in queste ore la OxygenOS Open Beta 13 mentre OnePlus 3 ha ricevuto la OxygenOS Open Beta 22.

L’aggiornamento introduce una serie di bugfix e ottimizzazioni varie. Per quanto riguarda i primi, la società ha risolto alcuni problemi riscontrati con la funzionalità delle applicazioni parallele (la possibilità di usare contemporaneamente due account con app come WhatsApp), il widget del meteo e le lingue di sistema.

Per quanto riguarda le ottimizzazioni, invece, la società si è focalizzata sul tracciamento dei dati utilizzati e sugli screenshot espansi. Infine, ci sono stati degli aggiornamenti per le applicazioni App locker (quest’ultima al centro delle critiche nelle ultime ore per una presunta mancanza di sicurezza), FileManager, Weather, Note (shelf), Launcher, e OnePlus Push.

Per ulteriori informazioni su come aderire al programma beta e procedere con l’installazione potete fare riferimento al sito ufficiale dedicato.

Se invece preferite il ramo “stabile” degli aggiornamenti ufficiali, ricordiamo che recentemente è stata rilasciata la OxygenOS 4.1.5 (con Android 7.1.1 Nougat a bordo).

Se non avete ancora ricevuto l’update potete usare il “solito” trucchetto della VPN utilizzato con i precedenti aggiornamenti.

Dovete scaricare l’app che trovate nel badge in fondo a questo articolo e selezionare il server “Germany”. A questo punto andate nel menu impostazioni – Aggiornamenti di sistema. Vi verrà notificato l’update. Ora arrestate la VPN e avviate tranquillamente il download.

Via