Home > News su Android, tutte le novità > Grosse novità in vista per la recovery stock AOSP di Android

Grosse novità in vista per la recovery stock AOSP di Android

Forse non tutti sanno che ogni singolo dispositivo che utilizza il sistema operativo Android (AOSP) è dotato di una recovery. Magari non sarà ricca di funzionalità come la TWRP ma è comunque utile in molti frangenti. Attraverso una serie di nuove informazioni provenienti proprio dal codice sorgente del progetto AOSP, abbiamo scoperto che a breve sono attese delle novità molto importanti per la recovery stock.

In particolare, ci aspettiamo due grandi novità:

  • Il supporto al touchscreen
  • La creazione di una nuova recovery stock per tutti i visori VR stand alone che adotteranno la piattaforma di Android

Analizzando la prima novità, si tratterà di un aggiornamento funzionale molto importante che permetterà di muoversi all’interno dell’interfaccia della recovery stock non più attraverso i tasti del volume ma direttamente con le dita. Considerato il diverso metodo di input, ci aspettiamo che anche la UI venga modificata un po’.

Google e il progetto AOSP pronti per la rivoluzione della VR

Relativamente invece alla nuova recovery per visori VR stand alone, essa permetterà di accedere a tutte le impostazioni di recupero e di ripristino, un po’ come accade sugli smartphone. 

Ricordiamo che Google ha annunciato, attraverso una delle tante sessioni secondarie che si sono svolte al Google I/O 2017, di stare lavorando a una versione completamente autonoma di visore per la VR. Inoltre, sia HTC che Lenovo hanno in fase di sviluppo un visore VR stand alone basato sulla piattaforma Daydream VR di Google.

Al momento comunque ci è impossibile definire o anche descrivere quale sarà la UI della nuova recovery o quando farà la sua apparizione ufficiale. E’ probabile però che Google aspetti prima che i partner annuncino la propria versione di visore.

VIA  VIA

SCELTI DA NOI PER TE