Home > News su Android, tutte le novità > OnePlus 5 ha un’autonomia impressionante

OnePlus 5 ha un’autonomia impressionante

OnePlus 5

Valutare l’autonomia di un determinato smartphone non è molto facile, visto che molto dipende dal tipo di utilizzo che si fa. Avendo delle abitudini diverse, è chiaro che a qualcuno uno smartphone può durare maggiormente rispetto ad altri. Al fine di rendere il tutto più scientifico possibile, sono nati degli speciali test sintetici. In uno di essi, OnePlus 5 è risultato essere il re dell’autonomia.

Come potete vedere da questo grafico, OnePlus 5 è riuscito a durare 9 ore e 18 minuti, ovvero circa un quarto d’ora in più del rivale che si è avvicinato di più, iPhone 7 Plus. Il divario con gli altri smartphone Android è altrettanto importante, con HTC U11 unico modello che è riuscito ad avvicinarsi. Ricordiamo che la capacità energetica della batteria di OnePlus 5 è di 3300 mAh ma anche che il display ha risoluzione Full HD (a differenza di molti altri).

OnePlus 5 al top anche per i tempi di ricarica

Risultati molto importanti, anche se non da primo della classe, li ritroviamo nel test di ricarica. Come potete vedere, per riportare la batteria al 100% da una partenza dello 0% sono stati necessari 99 minuti, lo stesso tempo del Samsung Galaxy S8 Plus, del Samsung Galaxy S7 edge e appena qualcosina in più di LG G6 e HTC U11. Stavolta a spuntarla è stato OnePlus 3, nonostante la batteria leggermente più ampia e lo stesso sistema di ricarica rapida.

Dopo molte critiche legate al display, ai trucchetti utilizzati sui test benchmark, OnePlus 5 ha dimostrato di essere uno smartphone molto solido in uno degli aspetti che più vengono presi in considerazione al momento dell’acquisto.

FONTE

SCELTI DA NOI PER TE