Home > News su Android, tutte le novità > Il Qualcomm Snapdragon 845 andrà oltre la velocità del Gigabit in download?

Il Qualcomm Snapdragon 845 andrà oltre la velocità del Gigabit in download?

Qualcomm Clear Sight Xiaomi Mi 5s Plus

Nonostante sia atteso solo per il 2018, il nuovo SoC top di gamma Qualcomm Snapdragon 845 ha già incominciato a essere protagonista di indiscrezioni sulle sue caratteristiche tecniche. In particolare, sappiamo che esso verrà prodotto, esattamente come l’attuale Snapdragon 835, nelle fonderie di Samsung e che probabilmente la sua prima apparizione avverrà sul Samsung Galaxy S9.

Nelle scorse ore invece abbiamo scoperto che il modem LTE che dovrebbe essere inserito all’interno del Qualcomm Snapdragon 845, chiamato Snapdragon X20 e annunciato addirittura lo scorso Febbraio, farà fare un ulteriore salto in avanti alle velocità di download, arrivando fino a un massimo teorico di 1,2 Gibabit al secondo.

Dal punto di vista dell’upload, invece, il modem in questione permetterà agli smartphone che lo equipaggeranno di arrivare a velocità di punta teoriche di 150 Mbps grazie alla tecnologia “Carrier aggregation” che sfrutta le antenne 2x20MHz.

Il modem del Qualcomm Snapdragon 845 è stato concepito con il 5G in testa

Esattamente come avverrà per il Qualcomm Snapdragon 845, anche il modem LTE Snapdragon X20 sta venendo prodotto con un processo produttivo a 10 nm FinFET. Nonostante poi il suo arrivo nel 2018 e la compatibilità solo con le reti 2G, 3G e 4G, il nuovo modem è stato concepito per avvicinare gli utenti al mondo del 5G, vera rivoluzione in termini di connettività che, man mano che verrà esteso a sempre più aree geografiche, farà fare ad esse un salto in avanti senza precedenti dal punto di vista smart.

Prima di lasciarvi, vi vogliamo ricordare che il Samsung Galaxy Note 8 potrebbe essere il primo smartphone a equipaggiare il Qualcomm Snapdragon 836.

FONTE