Home > News su Android, tutte le novità > Asus potrebbe abbandonare a breve il mercato Android Wear

Asus potrebbe abbandonare a breve il mercato Android Wear

Asus ZenWatch 3

Il rilascio del sistema operativo Android Wear 2.0 ha permesso a molti produttori di immettere sul mercato nuovi modelli di smartwatch. Anche Asus ha approfittato di Android Wear 2.0 e, nonostante lo ZenWatch 3 sia uno smartwatch molto interessante e sicuramente uno dei migliori dal punto di vista del rapporto qualità prezzo, il numero delle vendite non è mai decollato.

Un mercato che stenta a decollare per Asus

Alcuni numeri indicano che Asus vende mensilmente appena 5000 – 6000 smartwatch, il che sicuramente non è sufficiente a ripagare il colosso taiwanese dal costo sostenuto per lo sviluppo del device. In seguito a ciò, un’indiscrezione proveniente da DigiTimes ci riporta la possibilità che Asus abbandoni definitivamente il mercato Android Wear.

Di fatto, il mercato dei wearable rappresenta sempre quella terra promessa che però stenta ad arrivare (tranne per Apple, che praticamente domina la scena mondiale sin dal primo Apple Watch). Un mercato con prospettive molto ampie che nessuno è in grado di fare suo.

Al momento nessuna conferma ufficiale

L’azienda al momento non ha voluto rilasciare nessun commento a riguardo, per cui non abbiamo una conferma ufficiale. Trattandosi solo di un’indiscrezione, vi consigliamo di prendere il tutto con le pinze.

Al contrario del mercato dei wearable, gli smartphone rappresentano ancora un punto fermo per il colosso. A tal proposito, vi vogliamo ricordare che Asus Zenfone 3 Zoom è arrivato in Italia con un nome diverso e con 128 GB di storage e che un nuovo Asus ZenFone di fascia medio bassa si è mostrato su GFXBench.

VIA